Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 17 novembre 2019 (255) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Custodire la memoria. Incontro con Giovanni Paparcuri
» Duo violino e violoncello
» Un letto da favola
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» La Giornata Mondiale del Diabete
» Cartastorie
» I futuristi alla Guerra
» Festival del Sorriso
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Essenzialità dell'inessenziale
» Harold
» Carta Bianca a Moni Ovadia
» Cori per il Togo
» Un oceano di silenzio
» La grande bellezza dei libri
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Looking for Monna Lisa
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Custodire la memoria. Incontro con Giovanni Paparcuri
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Essenzialità dell'inessenziale
» La grande bellezza dei libri
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth
» Un oceano di silenzio
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 11320 del 15 novembre 2012 (2405) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I tesori di Via Anselmi
I tesori di Via Anselmi
Domenica presso la sede del Civico Museo Archeologico di Casteggio e dell’Oltrepò Pavese, verranno presentati i reperti rinvenuti durante gli scavi effettuati in via Anselmi nel 2007.
 
I pezzi sono stati studiati e restaurati a cura della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia.
L’eterogeneo complesso di bronzi restituito dallo scavo è interessante sotto diversi aspetti. Il numero dei pezzi è significativo, con una diversificazione delle categorie di riferimento: sono rappresentati, infatti, la statuaria di piccole e grandi dimensioni, le decorazioni di arredo, gli oggetti d’uso e gli ornamenti personali.
 
Estremamente significative le attestazioni di bronzi figurati, tra i quali si segnala, per le dimensioni e le qualità formali, la bellissima statuetta di bambino seduto, il cui soggetto è ispirato a modelli colti di età ellenistica.
Non meno interessanti sono i frammenti di opere di maggiore impegno: una gamba di statuetta (non identificabile con precisione) e alcuni frammenti del panneggio e del corpo di una figura di grandi dimensioni. Questi reperti attestano, ancora una volta, l’importanza della Clastidium romana.
 
L’Assessore alla Cultura del Comune di Casteggio Lorenzo Vigo commenta: Oggi, grazie alla presentazione di questi nuovi reperti, oltre ad impreziosire oltremodo il nostro Museo Civico, andiamo ad aggiungere un altro tassello al non poco affascinante mosaico che costituisce il nostro passato.
Gli oggetti troveranno posto in una nuova vetrina del Museo, collocata nella sala dedicata agli abitati di età romana.
 
A completamento del tutto, durante l’iniziativa verrà presentata dal Prof. Stefano Maggi (Università degli Studi di Pavia), la pubblicazione dal titolo: I bronzi dallo scavo di via Anselmi a Casteggio, realizzata a cura della dott.ssa Rosanina Invernizzi (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia), con la partecipazione della dott.ssa Valentina Dezza (Civico Museo Archeologico di Casteggio e dell’Oltrepò Pavese).
 
 Informazioni 
Quando: domenica 18 novembre alle ore 16.30
Dove: presso l’Ala Nobile di Palazzo Certosa Cantù, Casteggio

 
 
Pavia, 15/11/2012 (11320)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool