Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 21 ottobre 2019 (329) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Gioca d'anticipo!
» Scienziati in prova
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Alla Ricerca della Carta Perduta
» Caccia al tesoro in Gipsoteca
» Pint of Science
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festival della Filantropia
» CineMamme: al cinema con il bebè
» #quandocaddelatorrecivica
» M'illumino di meno"-Edizione 2019
» Laboratorio di calligrafia
» Natale al Broletto
» Vallone Social Crew
» Scienziati in Prova
» Villa Necchi: “Luoghi del Cuore"
» Settimana del giovane naturalista
» Scienziati in Prova - L'impatto della Scienza sullo Società
» Visite al Museo della Bonifica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Gli sposi e la Casa
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
» GamePV
» #quandocaddelatorrecivica
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 11151 del 18 settembre 2012 (4104) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Stop all'Ictus sulla Via Francigena
Stop all'Ictus sulla Via Francigena
L’iniziativa è utile e importante” - esordisce l’Assessore al Turismo della Provincia di Pavia, Emanuela Marchiafava, nello spiegare la partecipazione della Provincia all’organizzazione della campagna Stop all’Ictus, che, propone, per domenica prossima, una “camminata della salute” lungo i luoghi della via Francigena.
 
Camminare fa bene al corpo e alla mente - continua l’Assessore Marchiafava -. Ancor meglio se la camminata ci permette di scoprire le tracce del nostro passato e di tornare con la memoria al lento andare di fedeli e di pellegrini che, in viaggio verso Roma, percorrevano i sentieri della nostra terra, trovavano riposo all’ombra degli alberi secolari delle nostre campagne e asilo per una notte nelle nostre cascine.
 
Abbiamo patrocinato la camminata della salute, voluta dall’Asl di Pavia, da AREU insieme ai Rotary del nostro territorio, al Comune e all’Università di Pavia, a tante associazioni e ad alcuni Comuni del territorio, sia perché essa è una iniziativa efficace per sensibilizzare i cittadini attorno ai rischi della patologia dell’ ictus sia perché rappresenta un’occasione speciale per conoscere il nostro territorio, le bellezze e i segreti della Via Francigena.”
 
Chi parteciperà avrà due opzioni entrambe di una quindicina di chilometri ed entrambe attrattive.
La mattina del 23 settembre si potrà, infatti, partire da San Giacomo (Comune di Belgioioso) da Est verso Ovest per seguire le tracce del romanico fino a Pavia, mentre, per chi preferisce un itinerario naturalistico e tutto immerso nel verde, potrà partire dall’abitato di Carbonara al Ticino, in direzione da Ovest verso Est.
 
I due percorsi, che prevedono tre tappe a distanza di 10 km, 5 km e 3 km dalla partenza, in cui verranno organizzati dei punti di ristoro per il rifornimento di acqua e, per quanti vi partecipano, alla distribuzione di T-shirt e cappellini (o pettorina e/o cappellino) con il logo della Campagna Stop all’Ictus e del R.I.
 
Un doppio evento questo che si svolgerà non solo nel territorio comunale ma anche nei comuni limitrofi – commenta l’Assessore Gian Marco Centinaio –. Un importante appuntamento sulla via Francigena per parlare di salute e prevenzione e sono onorato di poter parlarne in collaborazione con il Rotary Club e l’ASL Pavia”.
 
 Sulle tracce del romanico (Area Est)
Partenza: ore 9.00, località San Giacomo in comune di Belgioioso (15 Km circa da Pavia)
Prima tappa: ore 10.00, località Vaccarizza, comune di Linarolo, presso la tenuta Moro-Martinoli (10 km da Pavia)
Seconda tappa: ore 11.30, Pavia, chiesa di San Lazzaro, Via Francana (5 km da Pavia)
Terza tappa: ore 12.00, chiesa di Santa Maria delle Grazie, piazzale omonimo (3 km da Pavia)
Quarta tappa: ore 12.40, Ponte Coperto sul Ticino
Arrivo: ore 13.00, al Castello Visconteo di Pavia
 
 All’insegna della natura (Area Ovest)
Partenza: ore 9.00, Carbonara al Ticino, presso la Casa della Via Francigena – 100m dal Municipio (15 km circa da Pavia)
Prima tappa: ore 10.30, località Canarazzo (10 km da Pavia)
Seconda tappa: ore 11.30, osteria Maltrainsèma (5 km da Pavia)
Terza tappa: ore 12.00, Lido di Pavia (3 km da Pavia)
Quarta tappa: ore 12.40, Ponte Coperto sul Ticino (Piazzale Ghinaglia)
Arrivo: ore 13.00, Castello Visconteo di Pavia
 
 
A concludere l’evento una risottata presso il Castello Visconteo, a cura della associazione Alpini.
Inoltre, per chi parteciperà all’evento, ci sarà un omaggio per visitare una o più sezioni della mostra ai Musei Civici e una riduzione per la mostra di Renoir alle Scuderie del Castello.
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 18/09/2012 (11151)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool