Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 23 aprile 2021 (872) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I Poranelli di Porana
» Tradizioni a Certosa
» Voghera ed i suoi Mostardini!
» Alle radici dei sapori...
» Parona e le sue offelle!
» Biscotto il Cairoli!
» L'agnolotto gobbo
» Le tagliatelle di Santa Giuletta
» Brasadè e brasadlö
» La torta paradiso
» Menconico paradiso dei tartufi
» Il Gra.Car
» Il Gra.Car
» Vita da salame...
» Il miccone pavese
» Rane: che bontà!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 111 del 3 maggio 2002 (6430) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Mozzarella bufala
La Mozzarella bufala

E' forse uno scherzo? Penserete!
E' una bufala? Una notizia giornalistica del tutto infondata?
Beh! Giocando sul significato della parole... perché no?

La realtà è invece bianca, morbida, genuina e... targata Dorno, vicino a Garlasco dove un intraprendente signore - Carlo Caresana della Cascina nuova - ha "inventato" la mozzarella di bufala "made in Pianura Padana"!

130 bufali, 700 litri di latte, 170 chili di fresca mozzarella che tutti i giorni viene distribuita a noti ristoranti e bar della Lombardia, che trovano la mozzarella "di alta qualità, ad un prezzo competitivo e fatta esclusivamente di latte di bufala", ma per chi desiderasse assaggiare questa bianca bontà, può anche recarsi direttamente allo spaccio del caseificio, dove oltre la mozzarella troverà altri gustosi formaggi, quali la ricotta, e yogurt!

Chissà se la mozzarella di bufala padana arriverà mai a fare concorrenza a quella campana (unica, inimitabile e regina)... cenni storici attribuiscono ai Longobardi (era forse destino?) l'introduzione dei bufali in Campania nel sesto secolo, ma si ipotizza che fossero stati portati in Italia ancor prima da Annibale.

Il modo migliore per assaporare la mozzarella di bufala è di consumarla freschissima, a temperatura ambiente e "nature". In estate, poi è ideale preparala "alla caprese",oppure, per rimanere nell'ambito regionale, "alla milanese", da evitare - sarebbe un vero peccato oltre che uno spreco - metterla sulla pizza!

 
 Informazioni 
 

Delia Giribaldi

Pavia, 03/05/2002 (111)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool