Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (249) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» Orchidee in Oltre
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 11002 del 5 luglio 2012 (4134) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Percorsi sensoriali alla Vernavola
Percorsi sensoriali alla Vernavola
Il Progetto “Percorsi sensoriali naturalistici nel Parco della Vernavola” è stato ideato dall’Associazione Via del Mare A.P.S. e cofinanziato dalla Provincia di Pavia (Progetto Coesione Sociale).
AVM ha pensato a questo progetto con la finalità di offrire un servizio utile a tutti coloro che soffrono di disabilità visive, totali o parziali, quindi ciechi ed ipovedenti ma anche a chi, pur non avendo tale disabilità, intende provare a sviluppare i sensi del tatto, dell’udito e dell’olfatto praticando ad occhi chiusi l’attività naturalistica proposta durante le uscite naturalistiche al Parco della Vernavola.
 
Le escursioni guidate saranno effettuate lungo parte del percorso della Greenway della Battaglia, nel Parco della Vernavola appunto, in Pavia.
Il Parco ha una superficie di quasi 35 ettari che sono stati dichiarati Parco Comunale ed Oasi di protezione della fauna.
Il parco, polmone verde di Pavia, è situato a nord della città ed è un importantissimo corridoio ecologico che collega l’ambiente urbano con gli agro-ecosistemi circostanti.

È dotato di percorsi sterrati frequentabili a piedi e in bicicletta oltre che di aree naturali e naturalizzate ideali per lo svolgimento di attività di didattica naturalistica, anche per disabili.
 
In provincia di Pavia non esistono percorsi escursionistici studiati e strutturati per chi soffre di disabilità visiva. Per colmare questa mancanza si è inteso mettere a punto il presente progetto per un turismo accessibile anche a questi cittadini che non avrebbero alcuna difficoltà a praticare l’escursionismo a piedi o in bicicletta (tandem) con guida o, in taluni casi, anche in piena autonomia. La realizzazione di un percorso accessibile a ciechi ed ipovedenti e l’organizzazione di escursioni guidate a loro dedicate, svolte in un Parco comunale molto frequentato dai pavesi, aiuterà anche a sensibilizzare la cittadinanza nei confronti delle problematiche quotidiane legate alle disabilità visive e promuoveranno l’inclusione sociale fra disabili e non.
 
Le finalità del progetto sono:
- Realizzare escursioni guidate da una guida ambientale escursionistica, a piedi e, in futuro, in bicicletta, lungo un percorso stabilito all’interno del Parco della Vernavola permettendo ai portatori di disabilità visive di accedere ad un’area naturalistica dove poter svolgere attività motoria, di svago e di didattica naturalistica. Lungo tale percorso, ciechi e ipovedenti potranno camminare o pedalare tranquillamente, accompagnati da una guida che illustrerà loro l’ambiente naturale circostante attraverso l’uso dei vari sensi: il tatto (ad es. imparare a riconoscere una pianta toccandone le foglie e la corteccia), l’udito (imparando a riconoscere le varie specie animali attraverso i canti e gli altri suoni da loro emessi), l’olfatto (imparando a riconoscere un fiore o altro vegetale dalle essenze che emette).
- Sensibilizzare la cittadinanza nei confronti delle problematiche legate alle disabilità visive, offrendo alle persone senza disabilità di sperimentare, insieme ad alcuni ciechi, la dimensione quotidiana nella quale un cieco svolge la propria vita.
- Promuovere l’inclusione sociale fra disabili e non.
 
La guida potrà accompagnare al massimo quattro persone con disabilità visiva, per ogni uscita, oltre a un massimo di 5 persone senza disabilità.
Le uscite avverranno i sabati mattina o pomeriggio, due volte al mese, da giugno 2012 a giugno 2013.
 
 Informazioni 
Dove: parcheggio dell’entrata al Parco su Via della Torretta/Via Vigentina (dove c'è il parco giochi) - Pavia
Quando: prima escursione sabato 7 luglio 2012, dalle ore 9.00 alle 12.00.
In caso di maltempo l'escursione verrà rimandata al sabato successivo.
Partecipazione: le uscite sono gratuite. Richiesto un abbigliamento sportivo o da trekking leggero.
Per informazioni: Piermaria Greppi, cell. 388/1274264, info@viadelmare.pv.it
 

Comunicato Stampa

Pavia, 05/07/2012 (11002)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool