Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (310) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Open Day al Vittadini
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10983 del 27 giugno 2012 (2325) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Beat italiano dei Sixties
Il Beat italiano dei Sixties
Dopo il concerto collettivo dedicato a Paolo Buccelli, tenuto in Piazza della Vittoria, i Sixties tornano a suonare a Pavia (o quasi) con un intero concerto che terranno al Boschetto di Torre d’Isola, il locale che Paolo ha gestito per tutti questi anni; locale che può essere definito “l’ultima Balèra”, dato che la gente lo frequenta soprattutto per ballare, e che, normalmente, ha una programmazione fissa che prevede l’esibizione di nomi conosciuti.
 
Fa eccezione questo concerto dei Sixties (gruppo di cui Paolo era il bassista) voluto fortemente dai gestori del locale.
I Sixties si presentano con Claudio Live Menna (già precedentemente con il gruppo, in veste di chitarrista) al basso e l’inossidabile Gino Poma come sempre alla voce e come front-man.
 
Il repertorio abituale (tutte quelle canzoni che venivano spacciate, negli anni ‘60, come successi italiani e che, in realtà, altro non erano che cover di hit straniere) è stato completato con alcuni brani che rendono più organico e completo lo spettacolo.
 
C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones” è una canzone che ha avuto un percorso inverso rispetto a tutte le altre: scritta da Mauro Lusini e interpretata da Gianni Morandi, ha conosciuto il successo internazionale grazie ad una cover incisa da Joan Baez.
 
Il Paradiso”, invece, ha seguito uno strano percorso triangolare: scritta da Lucio Battisti per Ambra Borelli (La Ragazza 77) e mai incisa, venne poi ceduta ad un’etichetta inglese che l’affidò al gruppo degli Amen Corner che la incisero con il titolo “Half as Nice (if Paradise is…)”.
La canzone andò prima in classifica in Inghilterra e negli Stati Uniti; Patty Pravo chiese di poterne fare la versione italiana (cosa che poi fece, con successo) e solo allora scoprì che era una canzone di Battisti.
 
Questo ed altro ritroverete nello spettacolo che i Sixties offrono (devo dire, con grande successo di pubblico) nel loro spettacolo; la storia del Beat italiano non visto come melenso revival, ma come rock “nostrano” di tutto rispetto.
 
 Informazioni 
Quando: sabato 30 giugno 2012
Dove: Boschetto di Torre d’Isola
 

Furio Sollazzi

Pavia, 27/06/2012 (10983)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool