Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 marzo 2019 (456) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Mario Giordano presenta il libro "L'Italia non è più italiana"
» I pro e i contro del VAR
» Piccoli Argini: La Tempesta
» Giornate FAI di Primavera
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» I grandi misteri della Fisica al Collegio Borromeo
» Incontro con Paolo Rumiz
» L'estetica del vero
» La Luna Nuova
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Verso il bosco”
» L’origine dell’uomo secondo Edoardo Boncinelli - RINVIATO
» Non erano eroi ma giornalisti. La libertà di informare oggi
» In viaggio verso lo spazio con Roberto Battiston
» Cioccovillage
» Enrica, che spettacolo di formica
» Primavera al Bosco Negri
» Dottore c'ho la vagina pectoris!!!
» Non siamo in pericolo
» Lisistrata. La congiura delle donne per la pace

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Giornata Goldoniana
» UniPV Innovation - Mission Impossible: Fundraising
» L'esperienza costituzionale di uno storico del diritto
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Pavia ricorda Johann Peter e Joseph Frank
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10966 del 20 giugno 2012 (3699) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Alla scoperta di Paolo Mantegazza
Alla scoperta di Paolo Mantegazza
Questo sabato il Museo per la Storia dell’Università effettuerà un’apertura straordinaria.
Nel pomeriggio i visitatori saranno accompagnati alla scoperta delle collezioni del museo e della sua antica storia fatta di personaggi e scienziati celebri, grandi scoperte e racconti insoliti.
Alla sera la visita sarà dedicata a un personaggio eclettico, fantasioso e interessante, Paolo Mantegazza, celebre medico, antropologo, politico e viaggiatore, noto tra Ottocento e Novecento per opere che fecero scandalo per i temi - quali l’educazione sessuale - considerati alquanto scabrosi.
 
Curioso e instancabile indagatore di tutto ciò che riguardava l’uomo, conobbe e descrisse con accuratezza scientifica gli effetti del consumo delle foglie di coca, che aveva imparato ad apprezzare durante gli anni trascorsi in sud America.
Grande estimatore della bellezza femminile, uomo affascinante e corteggiato, Mantegazza dedicò due opere ai consigli per vivere felicemente il matrimonio, scegliendo innanzitutto il partner più adatto.
«Al sì fatale – scriveva – al terribile monosillabo che deve decidere della nostra felicità o della nostra sventura, a quel sì che può darci il paradiso in terra o l’inferno di ventiquattro ore al giorno e di 365 giorni all’anno, ci si arriva per due grandi vie: o l’amore prima e il matrimonio poi, o il matrimonio prima e l’amore poi. Quale di queste due vie è migliore, è più sicura per condurre al paradiso per due? Teoricamente la risposta non può essere dubbia… in pratica però non è sempre così… »
 
Alcuni vivaci brani tratti da queste opere - L’arte di prender moglie e L’arte di prender marito – letti dagli abili volontari dell’ADOV – Associazione donatori voce – animeranno la visita serale, durante la quale i visitatori potranno divertirsi all’inaspettata attualità del consigli di un uomo di scienza e di mondo, vissuto oltre un secolo fa e così affascinato dai rapporti tra uomo e donna da meritare l’ironico appellativo di “senatore erotico”.
 
È opinione degli organizzatori che “il binomio lettura ad alta voce e visita guidata alle collezioni può rivelarsi vincente per avvicinare ai musei scientifici anche coloro che, pur non amando la scienza in particolare, amano però ascoltare bei racconti, senza dimenticarci di chi comunque non può che ascoltare”.
 
 Informazioni 
Dove: Museo per la Storia dell’Università, c.so Strada Nuova, 65 - Pavia
Quando: sabato 23 giugno 2012, dalle 15.30 alle 18.30 e dalle 21.30 alle 23.30.
Ingresso: gratuito.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0382/984709 - 07
 
 
Pavia, 20/06/2012 (10966)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool