Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 15 novembre 2019 (331) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» Orchidee in Oltre
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 10916 del 5 giugno 2012 (3227) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Andar per… orchidee 2
Andar per… orchidee 2
È in calendario per la prossima domenica la seconda ed ultima occasione (almeno per quest’anno) per ammirare nel loro habitat le orchidee selvatiche del nostro Oltrepò, che For-mare ha reso protagoniste di un progetto di ricerca e divulgazione al pubblico - com’è nella mission dell’associazione culturale no profit di ricercatori e studenti di Scienze Biologiche, Ecologiche e Naturali -.
 
Dopo il successo ottenuto dall’escursione a Costa Pelata (Montalto Pavese), i partecipanti, guidati da esperti botanici, saliranno un po’ più in quota “a caccia” di orchidee in località Monte Alpe (Menconico).

Con auto propria, si partirà da Varzi (dove, volendo, si potranno acquistare panini e il tradizionale salame per il pranzo al sacco) per raggiungere Piano Margarino (1000 m). Da qui prenderà avvio la camminata esplorativa imboccando la strada sterrata che sale fino ad intercettare sul crinale la Strada di Costa d’Alpe.
In questo primo tratto, in cui lo sterrato attraversa prima boschi di querce e poi una faggeta, è comune Orchis purpurea, così come Neottia nidus-avis, Dactylorhiza maculata subsp. fuchsii e Listera ovata.

Raggiunto il crinale, si svolta a destra seguendo la strada di Costa d’Alpe in direzione del Monte Alpe, dopo un tratto di faggeta in cui sono frequenti Cephalanthera damasonium e, di nuovo, Listera ovata e Dactylorhiza maculata subsp. fuchsii
Ora la vista si apre sugli ariosi prati sommitali del Monte Alpe, dove, verso la fine di maggio, fanno bella mostra di sé esemplari di Dactylorhiza sambucina, le cui infiorescenze bicolori pennellano di fucsia e giallo il verde dei prati appena liberati dal manto nevoso. In stagione più avanzata, invece, ci si può comunemente imbattere in Gymnadenia conopsea, Platanthera bifolia, Orchis mascula e nella più rara Trausteinera globosa.

Raggiunta la sommità del Monte Alpe, è prevista (verso le 13.00) una sosta per la consumazione del pranzo al sacco, terminato il quale si imboccherà lo sterrato che scende, offrendo uno stupendo panorama che spazia sulle colline pavesi, piacentine, e permette, nelle giornate più limpide, stupendi scorci su Pianura Padana ed Alpi Orientali.
 
Dactylorhiza maculata subsp. fuchsii Lo sterrato entra rapidamente in una cupa e stentata pineta di Pino nero, specie forestale non autoctona ma utilizzata frequentemente in passato per opere di rimboschimento: nonostante il sottobosco sia piuttosto scarno, poiché condizionato dall’acidità prodotta dalla decomposizione degli aghi di pino, potrebbe riservare interessanti ritrovamenti, tra cui le rare Coeloglossum viride, Orchis pallens, ma anche Epipactis helleborine, Neottia nidus-avis, Platanthera bifolia, Cephalanthera damasonium e Limodorum abortivum, con sporadici individui.

Giunti, infine, in località Tre Passi (1103 metri s.l.m.), si intercetterà l’asfaltata SS 461 che riporterà rapidamente gli escursionisti all’auto.
 
Lo spirito che anima l’escursione non è quello di “camminare” ma di “osservare”: non sarà quindi un trekking impegnativo (anche se si consiglia di affrontarlo con scarpe adatte) poiché molte saranno le tappe durante le quali verranno fornite informazioni sulle orchidee, sulla flora e sugli ambienti circostanti. Per parteciparvi è sufficiente adottare una delle succitate specie (o altre fra le 38 stupende orchidee spontanee che crescono in Appennino Pavese), partecipando così attivamente alle ricerche in corso per la loro salvaguardia.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo in Piazza della Fiera - Varzi
Quando: domenica 10 giugno 2012, ritrovo 9.00-9.30, 9.30-10.00 salita in auto a Piano Margarino
(In caso di pioggia l’escursione sarà rimandata alla domenica successiva)
Partecipazione: l’adozione ha i seguenti costi: 15,00 euro: 1 persona + 1 accompagnatore; 20,00 euro: per famiglia. Riduzione di 5,00 euro per chi avesse già partecipato all’escursione a Costa Pelata.
Gratuita per chi avesse pagato per la precedente escursione e non vi avesse potuto partecipare (pregasi presentare ricevuta).
Per motivi organizzativi, è richiesta la prenotazione via mail entro venerdì 8 giugno.
Per informazioni e prenotazioni: e-mail: info.formare@gmail.com, tel.: 347/0045292.

 

La Redazione

Pavia, 05/06/2012 (10916)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool