Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 22 settembre 2019 (306) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1081 del 22 maggio 2003 (4862) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Picasso ai Musei Civici
Françoise, litografia del 1948

Pablo Ruiz Blasco y Picasso... per tutti Pablo Picasso. E' a questo famosissimo artista spagnolo (Málaga 1881 - Mougins, Francia, 1973) che il Comune di Pavia rende omaggio con la mostra, organizzata da Dedalo e Alef, "Pablo Picasso - disegni, ceramiche, arazzi, incisioni".

L'autore di Guernica, uno dei suoi dipinti più famosi (il "monumentale" quadro di denuncia sulla guerra e dei suoi orrori), è forse meno noto al grande pubblico per altre forme di espressione artistica anche se, nel corso della sua vita, si è dedicato con altrettanta disinvoltura alla fotografia, alla scultura, all'incisione e alla scenografia.

Questa esposizione raccoglie una serie di originali oggetti in ceramica, una vasta selezione di quadri, tra incisioni, acqueforti, acquetinte e litografie, e alcuni arazzi di notevoli dimensioni.

L'incontro di Picasso con la ceramica è tardivo e casuale. Nel 1947, in visita al paesino di Vallauris - importante centro di lavorazione della maiolica -, Picasso rimane affascinato dalla modellazione, della colorazione e della cottura delle terre ed inizia a dedicarsi con passione alla scoperta della ceramica, un materiale docile che si trasforma tra le sue mani e gli consente di esibire la plasticità del suo tocco... Ne nasce un perfetto connubio tra scultura e pittura e, tra tanti oggetti, notevoli vasi, piatti e brocche caratterizzati dai suoi inconfondibili decori.

Vasta anche la produzione grafica, che ha spesso intersecato e anticipato quella pittorica. La sua prima incisione, realizzata a Barcellona nel 1889, non fu un'opera particolarmente degna di nota, ma presto si impadronì della tecnica, applicandola a vari supporti, legno, celluloide e rame, e a vari soggetti, nature morte, figure femminili e di ritratti della moglie Olga, nel periodo in cui già si avvicinava alla litografia.

Una mostra per scoprire Picasso a 360 gradi che, dal 24 maggio, andrà ad arricchire il calendario degli eventi culturali dell'estate pavese.

 
 Informazioni 
Dove: Musei Civici del Castello Visconteo - Pavia
Quando: Inaugurazione 24 maggio 2003, aperta fino al 24 agosto.
Orari di luglio/agosto: sab. e dom.: 10.00-22.00; mar.: 14.00-20.00; gio.: 17.00-22.00.
Ingresso: 6,00 € l'intero e 4,00 € il ridotto (gruppi da 10 a 25 persone, soci Coop, ragazzi fino ai 18 anni e adulti al di sopra dei 65, visitatori del Circuito delle "Città d'Arte" della Pianura Padana, ridotto di legge).
 

La Redazione

Pavia, 22/05/2003 (1081)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool