Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 20 luglio 2019 (436) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
» Festival di Musica Sacra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10743 del 16 aprile 2012 (2542) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Aperitivo in musica con Greg Trooper
Aperitivo in musica con Greg Trooper
Penultimo appuntamento con gli aperitivi in musica della Domenica.
Ancora una volta un’artista che arriva da oltre oceano: torna in Italia per presentare il suo ultimo album Greg Trooper, uno dei più grandi songwriter americani degli ultimi 20 anni che è sulle scene dal 1986 e che da allora ha pubblicato 11 album.
 
Cresciuto a Little Silver (New Jersey) ha vissuto e suonato ad Austin (Texas), Lawrence (Kansas), Nashville (Tennessee) e New York; è rimasto affascinato dalla scena musicale della “Grande Mela” e ha idolatrato Otis Redding, Bob Dylan e Hank Williams; per questo motivo nella musica di Trooper si sentono in egual modo echi del soul di Memphis, del folk del Greenwich Village e del country di Nashville.
Spesso i suoi dischi hanno avuto produttori eccellenti come Gary Tallent della E Street Band, il leggendario chitarrista Buddy Miller e la star del soul Dan Penn.
La critica musicale esalta la sua vena poetica, le sue melodie e i suoi testi; le sue canzoni sono state registrate da numerosi artisti tra cui Vince Gill, Steve Earle, Billy Bragg, Robert Earl Keen, Maura O’Connell, Lucy Kaplansky e Tom Russell. Le sue ballate riportano a profumi d’irlanda, echi di country e di rythm’n’blues e restarano immediatamente impresse nella mente di chi le ascolta.
 
Greg Trooper si esibisce in giro per il mondo accompagnato solo dalla sua chitarra acustica ed è così che si esibirà al Bar Trapani per presentare il suo ultimo disco dal titolo Upside-down town che contiene They call me Hank, canzone già divenuta un classico nelle radio Americane.
 
Di più non vi serve sapere: andate e ascoltatelo.
 
 Informazioni 
Dove: via Montemaino, 62 c/o Bar Trapani, quartiere Mirabello - Pavia
Quando: domenica 22 aprile 2012, ore 18.00
 

Furio Sollazzi

Pavia, 16/04/2012 (10743)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool