Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 22 luglio 2019 (298) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10717 del 10 aprile 2012 (2146) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
The Abbey Road Band
The Abbey Road Band
Terminata la stagione ufficiale il Teatro Besostri propone un evento fuori cartellone: sul suo palcoscenico si esibirà il complesso The Abbey Road Band che presenta un concerto tributo ai Beatles.
 
Il nome del complesso è tratto dal leggendario album “Abbey Road” (1969), famosissima via londinese (quella delle strisce pedonali!) riportata sulla locandina della band.
La band, nata nel luglio del 2000, riproduce le sonorità dei FAB FOUR passando in rassegna numerose canzoni: dai primi Beatles (1962) fino ai pezzi composti prima dello scioglimento (1970).
Il gruppo propone lo spettacolo distinguendosi per il look originale, costituito da stivaletti anni ’60, cravattino in seta, camicia bianca e pantaloni neri a tubo; tale look alternato ai vestiti con giacche dell’epoca, e per il secondo periodo (1967-1970) da abiti in stile finie anni ’60 inizio anni ’70.
 
Le sonorità del gruppo fuoriescono da strumenti originali dell’epoca. Si passa da una batteria LUDWIG del 1967 (la stessa finitura che aveva Ringo Starr), all’amplificatore valvolare VOX AC 30, all’amplificatore VOX T 60 vintage 1966 per basso e FENDER BASSMAN 1959,dal famoso basso HOFNER violin (usato da Paul Mc Cartney in concerto) al basso RICKENBACKER (USATO DA Paul in studio) fino alla chitarra EPIPHONE CASINO modello John Lennon.
Gli Abbey Road utilizzano inoltre il pianoforte “magic piano”con disegni psichedelici utilizzato dai Betles nel 1967 e ultimamente utilizzato da Paul McCartney nei suoi recenti tour.
 
 Informazioni 
Quando:  sabato 14 aprile 2012 alle ore 21.00
Dove: Teatro Besostri, Mede
Ingresso: euro 10 – posto unico
 
 
Pavia, 10/04/2012 (10717)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool