Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 15 luglio 2019 (268) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Open Day al Vittadini
» "La nuit profonde"
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10715 del 10 aprile 2012 (2076) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vecchioni a Pavia
Vecchioni a Pavia
Roberto Vecchioni, a Pavia, è quasi “di casa”, a cominciare dal suo primo concerto al Castello Visconteo (nella seconda metà degli anni ‘70) a tutte le occasioni in cui avuto modo di esibirsi durante i suoi tour o come ospite in manifestazioni collettive.
Senza dimenticare che è il presidente onorario dell’Inter club a lui intitolato a Stradella (il più grande del mondo), che a Vigevano è stato recente testimonial di “10 giorni suonati” e che tiene dal 2006 un corso di lezioni dal tema “Testi letterari in musica” all’Università di Pavia, presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dove, per l’anno accademico 2011-2012, tiene il corso “Todo Cambia-Controcanto”, la canzone italiana del dissenso e della speranza.
 
Quindi mi sembra abbastanza logico che abbia scelto Pavia come prima tappa del suo nuovo tour che lo vedrà accompagnato da una band di 6 elementi più una sezione di archi, e percorrerà gli oltre 40 anni della sua incredibile carriera, tramite i grandi classici del suo repertorio.
 
Dopo la grande vittoria al Festival di Sanremo 2011 con “Chiamami Ancora Amore” (con cui aveva vinto anche il premio della critica “Mia Martini” e il premio della Sala Stampa Radio e TV) Roberto Vecchioni era ripartito, alla fine di maggio 2011, con un lunghissimo e entusiasmante tour estivo che ha toccato ben 32 località, con un passaggio anche in Slovenia, e che è proseguito fino a metà settembre.
 
Dopo pochi mesi ecco il nuovo tour che segue la pubblicazione dell’album “I Colori del Buio”, pubblicato lo scorso novembre.
 
I Colori del Buio” è la prima antologia ufficiale di Roberto Vecchioni, che raccoglie brani scelti personalmente da lui, due inediti (I colori del buio e Un lungo addio) e una straordinaria versione di Luci a San Siro in duetto con Mina.
E allora “forza professore: stupiscici ancora!”.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 - Pavia
Quando: venerdì 13 aprile 2012, ore 2.00
 

Furio Sollazzi

Pavia, 10/04/2012 (10715)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool