Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 maggio 2020 (940) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 10663 del 22 marzo 2012 (2863) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Indie #16: la primavera si sente al cinema!
Indie #16: la primavera si sente al cinema!
Il Coordinamento per il diritto allo studio – UDU con la Commissione esecutiva ACERSAT, attività culturali e ricreative studenti Ateneo Ticinense ancora una volta in collaborazione con CIE attività culturali e l’indefessa opera dell’associazione per una nuova Etica della Programmazione Cinematografica Cittadina cioè “cinetica film club” sono lieti di presentare l’annuale edizione di Indie, sedicesima rassegna di cinema indipendente.
 
Come negli ultimi anni il programma è curato dal sottoscritto, roberto figazzolo e dal prode Matteo Vitolo, ma vi sentiamo ansiosi di conoscere il programma.
 
Eccolo dunque: tutto si svolge presso la storica multisala Corallo Ritz di Pavia ed inizia giovedì 22 marzo con un tema scottante ed estremamente attuale come quello dell’“occupazione” - giuro non ci eravamo messi d’accordo con il “governo tecnico” al proposito - e dal poco equivocabile titolo di: “Lavora!”, e so che qui molti allargheranno le braccia, “se solo ce ne fosse la possibilità...”.
Ma basta fare gli spiritosi.
 
Ecco alle 19.00 partire la prima proiezione: Il gioiellino di Andrea Molaioli, presentato fin’ora a Pavia soltanto durante l’ultima rassegna estiva.
La Leda è una delle maggiori aziende agro-alimentari del Paese. Multinazionale, quotata in Borsa, in continua espansione verso nuovi mercati e nuovi settori. Peccato che a dirigerla siano degli incapaci. Disastro che siano soprattutto disonesti. Toni Servillo, Remo Girone, Renato Carpentieri sotto la regia di Molaioli, già stupefacente director di La ragazza del lago.
 
Poi alle 21.00 Les neiges du Kilimandjaro o meglio Le nevi del Kilimangiaro di Robert Guédiguian.
Michel, nonostante abbia perso il lavoro, vive in armonia con la moglie Marie-Claire. Poi, una notte, casa loro è attaccata da due criminali. Sono sbandati che vogliono i pochi soldi che la coppia custodisce. Per spaventarli, i balordi li picchiano. Tempo dopo, Michel scopre che uno dei ladri è in realtà un suo ex collega di lavoro. Storie di borghesia piccola piccola e dei suoi privilegi versus la povertà dei giovani precari o disadattati in una commedia atipica sull’eroismo e sull’etica irrinunciabile nelle cosiddette società evolute ai giorni nostri. Guédiguian e il quartiere dell’Estaque di Marsiglia. Dramma e commedia si alternano con leggerezza.
 
La prima serata d’eccezione con tre titoli termina però solo alle 23.00 con We Want Sex, o Made in Dagenham di Nigel Cole.
A Dagenham nel 1968 alla fabbrica della Ford mentre gli uomini lavorano alle automobili nel nuovo dipartimento, 187 donne sottopagate cuciono i sedili in pelle nell’ala che cade a pezzi. Poi qualcuno perde la pazienza.
È il cinema laburista inglese che non passa di moda: forte, giusto, simpatico e attivista. Quello che ci fa dire: “Grazie signora Thatcher!”.
Divertente, impegnata, ricca di stimoli e di sacrosanta tensione è il giusto esordio di una rassegna d’eccezione come questa Indie #16.
 
Ma accenniamo anche al tema del prossimo appuntamento, che si intitola “Lotta!” e andrà in proiezione giovedì 29 marzo con, alle 20.30, Tatanka di Giuseppe Gagliardi e, alle 22.30, A.C.A.B.-All Cops Are Bastards di Stefano Sollima.
 
Mentre nel primo film si parla di camorra nel secondo sono le forze dell’ordine ad essere al centro della vicenda.
Michele, interpretato da Clemente Russo, e Rosario sono amici d’infanzia a Marcianise, paese campano in cui la camorra vince sullo Stato. Poi Rosario “studia da boss” e Michele scopre la boxe come via d’emancipazione. Da un racconto di Roberto Saviano pubblicato su “L’Espresso” vita e disagio del Belpaese finalmente “fuor di minimalismo borghese”. È il dramma aiutato dalle facce giuste. Quelle che bucano lo schermo. Un film “epicamente” e, proprio oggi, quanto mai vero.
 
In A.C.A.B. per Cobra, Negro e Mazinga essere celerini, agenti della Mobile, è compito arduo, un lavoro davvero ingrato. Sempre in strada, bersaglio della guerriglia urbana, dal G8 di Genova agli scontri fuori dagli stadi, tra la diffidenza dei colleghi della polizia, per i loro metodi violenti e carichi d’odio, e con le loro vite a casa, ormai a pezzi. Poi arriva Adriano, una nuova recluta da addestrare. Un Favino efficace dal romanzo omonimo di Carlo Bonini per il muscolare esordio alla regia di Stefano Sollima.
 
L’ingresso intero costa solo cinque euro a serata, ridotto soci UDU, cinetica e AGIS a quattro euro.
 
Come dite? Vorreste sapere come si prosegue dopo Pasqua?
Beh, allora aspettate il prossimo pezzo del vostro affezionatissimo...
 
 Informazioni 
Dove: multisala Corallo Ritz , via Bossolaro - Pavia
Quando: giovedì 22 e 29 marzo 2012
Ingresso: 5,00 euro a serata, ridotto (soci UDU, cinetica e AGIS) 4,00 euro.

 

Roberto Figazzolo

Pavia, 22/03/2012 (10663)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool