Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 24 febbraio 2020 (625) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 10643 del 19 marzo 2012 (3233) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
XX Giornata FAI di Primavera
XX Giornata FAI di Primavera
Quest’anno si festeggia il ventennale della Giornata FAI di Primavera. Un evento che si è trasformato negli anni in una grande festa popolare che ha permesso a 6.500.000 italiani di visitare oltre 6.300 monumenti, molti dei quali normalmente chiusi al pubblico.
 
“Non c’è davvero fine ai gioielli che arricchiscono ogni angolo d’Italia e che, grazie al FAI, possono essere scoperti, visitati e amati – sottolinea Emanuela Marchiafava, assessore al Turismo, Politiche per lo sviluppo economico e alla Formazione professionale della Provincia di Pavia – In questa ventesima edizione, sabato 24 e domenica 25 marzo saranno aperti 670 beni in tutte le Regioni italiane, molti dei quali di solito inaccessibili durante l’anno. Piccole grandi testimonianze della nostra identità e della nostra storia che, finalmente, i visitatori possono vivere in prima persona.
Come sempre numerose sono le iniziative che vedono protagoniste sia la storia dell’arte e dell’architettura della Regione: in Lombardia saranno coinvolte 11 città, e nella nostra provincia Pavia, Palestro, Robbio e Torrazza Coste apriranno le loro “meraviglie” ai visitatori”.
 
A questa giornata di “scoperta” si aggiunge un obiettivo che conferisce all’evento una profonda valenza culturale: stimolare nella gente la consapevolezza di vivere in mezzo alla bellezza, regalare a tutti uno sguardo diverso, più attento, per conoscere meglio ciò che abbiamo davanti tutti i giorni.
 
Consulta il programma completo.

 Informazioni 
Quando: sabato 24 e domenica 25 marzo 2012

 

Comunicato Stampa

Pavia, 19/03/2012 (10643)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool