Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 23 luglio 2019 (317) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Open Day al Vittadini
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10601 del 8 marzo 2012 (1785) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I Virtuosi Italiani con Uri Caine
I Virtuosi Italiani con Uri Caine
La stagione di musica del Teatro Fraschini prosegue mercoledì sera con L’Orchestra dei Virtuosi Italiani, Uri Caine al pianoforte, Alberto Martini, primo violino.
 
In programma le musiche di Bach, Brahms, Uri Caine e le variazioni per pianoforte e orchestra su tema di Händel. Il Concerto di Bach in fa minore BWV 1056 per pianoforte ed archi, Tre movimenti per pianoforte ed orchestra d’archi di Uri Caine e “Summer Lightning” di Uri Caine per pianoforte ed orchestra d’archi.

Nato a Philadelphia, Uri Caine è una delle personalità musicali più eclettiche del nostro tempo. A dodici anni inizia a studiare pianoforte. Quando si iscrive all’università è già protagonista della scena jazzistica della sua città; studia composizione, segue corsi di letteratura e suona con i grandi maestri che visitano la città. Trasferitosi a New York, inizia la sua carriera come solista. La sua discografia, ampia e ricca di opere riconosciute come pietre miliari, viene indicata come snodo fondamentale della storia musicale contemporanea, in grado di confrontare musicalità diverse, dalla tradizione classica europea al jazz, all’elettronica, al klezmer, al rock, qualificando Caine come uno degli “architetti” più intelligenti e sensibili della musica d’oggi.

L’orchestra de I Virtuosi Italiani è considerata una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale internazionale: il complesso, nato del 1989 si esibisce regolarmente in teatro e nei principali enti musicali italiani ed esteri. Tra gli impegni recenti più rilevanti dell’ultimo triennio (2009-10-11) dell’orchestra, si segnalano in particolare il Concerto offerto dal Presidente del Senato della Repubblica Italiana, il “Concerto per la Vita e per la Pace” svoltosi a Roma, Betlemme e Gerusalemme, il Concerto presso la Sala Nervi in Vaticano alla presenza di S.S. Papa Benedetto XVI, la tournèe in Sud America.
 
L’attenzione de I Virtuosi Italiani alla ricerca filologica li ha condotti ad esibirsi nel repertorio barocco e classico anche su strumenti originali, adottando le accordature ed i temperamenti adeguati. Nel segno della versatilità che contraddistingue la filosofia del gruppo significativo è altresì l’interesse da sempre dimostrato per il repertorio di confine, strada che I Virtuosi Italiani hanno seguito al più alto livello, vantando collaborazioni presenti e future con artisti del calibro di Chick Corea, Goran Bregovic, Michael Nyman, Ludovico Einaudi, Franco Battiato, Giovanni Allevi, Cesare Picco, Paolo Fresu, Richard Galliano; artisti ormai costantemente presenti e protagonisti in progetti speciali insieme con I Virtuosi Italiani sui più prestigiosi  palcoscenici nazionali ed esteri.
 
L’impostazione artistica vede come figura cardine quella del Konzertmeister - primo violino Alberto Martini che si è diplomato a pieni voti presso il Conservatorio F.E. Dall’Abaco di Verona e si è poi perfezionato con il Maestro Corrado Romano al Conservatorio di Ginevra, mentre Corrado Rovaris è attualmente il Direttore principale ospite della compagine.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 - Pavia
Quando: mercoledì 14 marzo 2012, ore 21.00
Biglietti: da 20 euro a 8 euro.
Orari di apertura di biglietteria: 11.00-13.00 / 17.00-19.00 (da lunedì a sabato). Tel. 0382/371214
 

Comunicato Stampa

Pavia, 08/03/2012 (10601)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool