Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 28 aprile 2017 (827) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» PaviaPhone: le uscite di marzo
» Natale Pavese in Musica
» La Follia sale in cattedra
» Il lupo a Pavia
» Nati con la Cultura
» GustArti: si scelgono i giovani artisti
» Pavia vive Expo
» Salviamo gli Angeli
» Cast - Collezioni d’Arte Scultorea del Territorio
» Cantieri d’Autunno 2013
» Un Fiocco in Azienda
» Nati per leggere a Pavia
» La memoria del Po: dalle immagini alle storie
» Perle d’Oltrepò
» Luoghi (comuni) d’Oltrepò
» Teatro e Cinema Europei s’incontrano a Pavia
» Luoghi (comuni) d'Oltrepò
» SH.A.R.P.
» Toccare e non guardare
» Le Regole della Libertà

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Giornata Goldoniana
» Il Giudice di Canicattì. Rosario Livatino,il coraggio e la tenacia
» UniPV Innovation
» Alessandro Robecchi si racconta al Nuovo
» Presidenziali americane: al Ghislieri il film
» Mostri cosmici al Broletto
» Italian Agile Day 2016
» Diritto e religione tra passato e futuro
» Il Prof Rimini e le unioni civili
» Il Presidente Rai a Pavia
» Le associazioni mafiose al nord
» MEETmeTONIGHT
» Dopo la Brexit, quale futuro per l’Europa
» Da antibiotici ad armi contro il cancro
» Festa della Musica 2016
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10567 del 28 febbraio 2012 (2045) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Legalità e codici comunicativi
Legalità e codici comunicativi
Far “sentire” il carcere parte integrante della vita sociale e culturale della città di Pavia: nasce da questo obiettivo il progetto “Legalità e codici comunicativi” che l’Università di Pavia, con il Laboratorio “Comunicare le Identità Locali”, ha avviato presso la Casa Circondariale “Torre del Gallo” .
 
Otto incontri che, a partire dal 1° marzo affronteranno il tema “legalità e codici comunicativi: una riflessione a più voci”.
 
Il percorso, destinato a un gruppo di detenuti (circa 20) delle sezioni “alta sicurezza” e un gruppo (5/7) di studenti del Corso di Laurea in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) dell’Università di Pavia, è articolato in due momenti distinti.
Il primo prevede la presentazione e discussione dei contenuti da parte dei docenti dell’Università di Pavia; nel secondo i partecipanti, detenuti e studenti, cercheranno di individuare come i contenuti proposti sono presenti e “comunicati” in diverse situazioni della vita quotidiana.
La ricerca sarà coordinata dal LabCil.
 
Gli incontri affronteranno i seguenti temi specifici:
 
- La legalità e la convivenza (GP. Azzoni): solo un principio di legalità condiviso rende possibili le relazioni di cooperazione e di solidarietà tra le persone ed è garanzia di libertà per ciascuno;
 
- Una lettura etologica di regole e norme (C. A. Redi): nel mondo animale il significato di legalità scaturisce da particolari connotazioni e definisce regole comportamentali;

 
- La Costituzione e legalità (S. Larizza): i riferimenti che fondano il concetto di legalità nella società italiana e gli effetti che ne derivano per i cittadini e per l’amministrazione della giustizia;
 
- La legalità nello spazio virtuale dei nuovi media: nello spazio del web le regole sono la garanzia che ciascuno possa navigare e proporsi agli altri nella sua autonomia;
 
- La legalità e la devianza nei giovani (M. Dossoni): l’esplorazione di nuove modalità di comportamento e di espressione costituiscono un fattore di innovazione sociale se nella legalità.
 
 Informazioni 
 

Comunicato Stampa

Pavia, 28/02/2012 (10567)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti