Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (290) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010
» Crociera “beatlesiana"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Concerto di pianoforte
» Patti Smith a Pavia
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 10537 del 20 febbraio 2012 (2917) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
Non voglio ammorbarvi ancora con il Festival di Sanremo (giuro che è l’ultima volta!), ma questa cosa ve la devo raccontare, perché è troppo bella!
 
Questa mattina ero all’edicola e stavo comperando TV Sorrisi e Canzoni (che, ancora una volta dedica la copertina al Festival) quando, più o meno volontariamente, capto alle mie spalle il discorso tra due donne “in età”.
 
- “T’è vìst che han fatt una cansòn ch’as chiama Ninìn? A’ ghlò sempar in testa; la canto ai miei nipotini, i mè ninìn; l’è tanta bèla!”
 
Trasecolo un attimo: sapevo che la gente non ascolta o non fa molto caso al testo delle canzoni di Sanremo, ma mi sembra veramente eccessivo che si arrivi a scambiare la canzone di Carone e Dalla per una canzoncina da bambini!
Mi giro lentamente e mi rivolgo alla signora (una nonna, sicuramente).
 
- Mi scusi, signora - e lei mi guarda ancora sorridente, con gli occhi lucidi di chi, parlando e pensando ai suoi nipotini, si illumina d’immenso.
- Sì, mi dica -
- Ma lei… ha ascoltato bene la canzone che, tra parentesi, si chiama “Ninì” e non “Ninìn”?
- No, ma l’è istèss: Ninì… Ninìn… l’è la stèsa ròba!
- Sì, va beh, ma… Signora, si è resa conto che la canzone parla di un ragazzino che si è innamorato di una prostituta che “batte” in una strada di campagna?
 
Sembra di vedere un “fermo immagine”. La signora resta impietrita con l’espressione sorridente che, a poco a poco, si sgretola sino a divenire una maschera tragica. La mascella cala e la bocca si trasforma in una caverna scura da cui sembra non uscire nessun suono.
Poi le mani coprono il volto, si gira e si allontana recitando una sorta di litania “Oh Signùr… oh Signùr”.
 
Mi è venuto il classico “shciupòn”, ma mi sono trattenuto per rispetto.
Però dovevo assolutamente raccontarvela!
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 20/02/2012 (10537)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool