Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 24 febbraio 2020 (560) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Romeo e Giulietta al Besostri
» Dance Studios
» Cenerentola
» Giselle al Fraschini
» Saggio di Naltale Scuola di Danza_Campus Aquae
» La Sylphide
» Giselle
» Volver a mi vida
» "Il Viaggio…Reloaded”
» Eleonora Abbagnato è Carmen
» Raymonda
» Free Hug
» Contemporary Tango
» La vie en rose… Bolèro
» Vidanza
» Note in danza 2012
» Manon al Fraschini
» La scuola di Béjart al Fraschini
» Sogno di una notte di mezza estate
» Cosa ti manca per essere felice?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 10527 del 16 febbraio 2012 (2516) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Flamenco spagnolo al Fraschini
Il Flamenco spagnolo al Fraschini
La stagione di Danza del Fraschini ospita martedì sera la compagnia del compianto Antonio Gades con lo spettacolo cult “Bodas de sangre”, già film con lo stesso Gades e la stella Cristina Hoyos. 
 
Nozze di sangue, spettacolo culto del coreografo spagnolo, ispirato all’opera di Garcia Lorca, è una storia d’amore e morte attraverso il flamenco.
Due fidanzati si trovano alla vigilia delle nozze. Lei però ama il migliore amico di lui. I due rivali si sfidano a duello e muoiono.
La coreografia è stata immortalata nel film di Carlos Saura nel 1981, protagonisti Antonio Gades e Cristina Hoyos.
Oggi la compagnia è formata da artisti che in gran parte hanno conosciuto e lavorato con il maestro, uno degli interpreti più acclamati del flamenco spagnolo, porta nel mondo il segno coreografico lasciato dal suo fondatore, rappresentando al meglio lo spirito dell’illustre tradizione iberica. 
 
Antonio Gades, straordinario ballerino e coreografo, considerato il principale artefice del rinnovamento del flamenco e della sua diffusione a livello mondiale, ha creato una Fondazione cui lasciare la sua eredità artistica, con il compito di far conoscere in tutto il mondo la danza spagnola.
 
Il progetto più importante è l’istituzione di una compagnia stabile che rappresenti con continuità, i cinque più importanti lavori da lui creati: Suite flamenca del 1968 – anch’essa prevista nel programma della serata pavese –, Bodas de Sangre (Nozze di sangue) del 1974, Carmen del 1983, Fuego (Amor Brujo) del 1989 e Fuenteovejuna del 1994.
 
Le opere sono state allestite rispettando le istruzioni coreografiche dettate dal maestro. La Fondazione Antonio Gades, fornisce alla nuova compagnia scenografie e costumi di tutti i lavori precedentemente elencati, occupandosi anche della produzione e della direzione artistica degli spettacoli.
Stella Arauzo entra a far parte della compagnia di Antonio Gades a soli 17 anni con il ruolo della Madre in Bodas de Sangre affidatole dal maestro. Dal 1988 sostituisce Cristina Hoyos nel ruolo di Carmen. Successivamente prenderà parte alla produzione di Fuego (El amor Brujo) di Antonio Gades. lavora con la compagnia di Rafael Aguilar.
Nel settembre 2004 la Fondazione Antonio Gades le affida la direzione artistica della rinnovata compagnia.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 - Pavia
Quando: martedì 21 febbraio 2012, ore 21.00
Biglietti: da 30 euro a 7 euro.
Orari di apertura di biglietteria: 11.00-13.00 / 17.00-19.00 (da lunedì a sabato). Tel. 0382/371214
 

Comunicato Stampa

Pavia, 16/02/2012 (10527)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool