Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 ottobre 2019 (314) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10424 del 13 gennaio 2012 (2281) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'Arco di Costantino
L'Arco di Costantino
Quella di martedì sarà una serata dedicata a tutti gli amanti dell’arte, della storia e dell’archeologia. Al Collegio Ghislieri la lectio di un ospite d’eccezione: Paul Zanker, attualmente riconosciuto a livello internazionale come il più autorevole storico dell’arte romana. Ha curato insieme a Klaus Fittschen l’edizione del catalogo dei ritratti romani dei Musei Capitolini e il suo libro Augusto e il potere delle immagini (Einaudi 1989), tradotto in tutto il mondo, è il testo di riferimento per la storia e l’iconografia di epoca augustea.
 
Tema della lezione pavese sarà l’Arco di Costantino, il grande arco trionfale che si trova non lontano dal Colosseo, considerato come un vero e proprio museo all’aperto della scultura romana ufficiale. Il monumento celebra la vittoria dell’imperatore Costantino su Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio (28 ottobre del 312 d.C.) e fu ufficialmente inaugurato dal Senato romano il 25 luglio del 315 d.C.
 
L’Arco di Costantino è un monumento straordinario per ricchezza e importanza intorno al quale si sono contraddittoriamente confrontati i più importanti critici, da Berenson a Bianchi Bandinelli a Settis.
Paul Zanker, fra i protagonisti più originali del rinnovamento metodologico che ha investito la critica dell’arte romana, ne proporrà un’affascinante lettura tra storia e iconologia.
 
Zanker, nato a Costanza nel 1937, ha insegnato archeologia classica nelle Università di Gottinga e di Monaco, è poi stato Direttore dell’Istituto Archeologico Germanico di Roma e, dal 2002, occupa la prestigiosa cattedra di Storia dell’arte antica della Scuola Normale Superiore di Pisa. Lo studioso è ora anche uno degli illustri docenti dei seminari del X Collegio di Diritto Romano, organizzato dal CEDANT (Centro di studi e ricerche sui Diritti Antichi) dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, in corso in questi giorni.
 
Il professor Zanker ha sviluppato un complesso discorso sul linguaggio delle immagini nel mondo romano, divenendo noto anche al grande pubblico in virtù di numerose monografie, tra le quali, oltre al volume già citato, possiamo ricordare Il Foro di Augusto (Palombi, 1984); La maschera di Socrate. L’immagine dell’intellettuale nell’arte antica (Einaudi, 1997); Arte romana (Laterza, 2008);  Architettura romana: i grandi monumenti di Roma – con H. v. Hesberg – (Electa, 2009).
 
La conferenza, organizzata nell’ambito del dottorato di Diritto e Storia delle civiltà - Civiltà del Mediterraneo antico dell’Università degli studi di Pavia, sarà introdotta da Maurizio Harari, professore straordinario di Etruscologia e antichità italiche presso l’Università di Pavia
 
 Informazioni 
Dove: Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri, p.zza Ghislieri, 5 - Pavia
Quando: martedì 17 gennaio 2012, ore 21.00
Ingresso: libero
 

Comunicato Stampa

Pavia, 13/01/2012 (10424)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool