Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 18 agosto 2019 (253) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Festa del Roseto
» SEMI
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Scuola per cuccioli e le loro famiglie
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Oltrepò: terra di api
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 10410 del 5 gennaio 2012 (2107) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Note e immagini a filo d’acqua
Note e immagini a filo d’acqua
Il fotografo naturalista Bruno De Faveri ha documentato ogni angolo del pianeta, scattando decine di migliaia di foto: le sue opere sono pubblicate su riviste come National Geographic, Oasis, Airone.
Il pianista e compositore Gian Maria Franzin si è ispirato ad un gruppo di fotografie dedicate agli ecosistemi acquatici, componendo una melodia per ciascuna immagine.
È nata così una mostra itinerante musicata, dal titolo Note e immagini a filo d’acqua.
 
Questa mostra, che viene proposta in gallerie, biblioteche e locali idonei ad esporre per alcuni giorni le fotografie, sarà ospitata a Pavia martedì sera, in occasione di un incontro in cui verranno proiettate le immagini su grande schermo e, contemporaneamente, il pianista le commenterà dal vivo.
 
Il fotografo racconta i retroscena, gli aneddoti, le curiosità di viaggio che disegnano una storia complessa, celata dietro ad ogni singolo scatto.
La biologa Cristina Delucchi descriverà, invece, le caratteristiche degli ambienti, le singolarità degli animali e le specificità della vegetazione.
 
Lo spettatore è trasportato da questi racconti in luoghi esotici, lontanissimi, e nello stesso tempo scopre che fotografie assolutamente sorprendenti sono state scattate qui, nei luoghi dove quotidianamente viviamo.
 
Questo breve ed intenso percorso ci riavvicina alla natura, mostrandoci quanto noi uomini di oggi, figli di un tempo che corre troppo veloce, dobbiamo riappropriarci della capacità di vedere e di ascoltare. La bellezza ci circonda ancora, sta ad ognuno di noi ritrovare la strada per coglierla.
 
 Informazioni 
Dove: via Faruffini, 5 c/o SpazioMusica - Pavia
Quando: martedì 10 gennaio 2012, aperitivo a buffet dalle 19.30, inizio spettacolo alle 21.00
Per informazioni: e-mail: spettacolo@cambiamo.org, tel. 338/8279762 (Gabriele Porrati curatore del Progetto Cambiamo)

 
 
Pavia, 05/01/2012 (10410)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool