Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 ottobre 2019 (253) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 10296 del 2 marzo 2012 (2079) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il mestiere di editore, ieri, oggi e domani
Il mestiere di editore, ieri, oggi e domani
Giovedì sera, dopo 19 anni, torna al Collegio Nuovo, ancora con Salvatore Veca, Inge Schoenthal Feltrinelli, tra i più rinomati personaggi dell’editoria italiana e internazionale.
 
Forse non tutti sanno del suo esordio, giovanissima, come fotoreporter e dei 50 dollari pagati da “Life” per il suo scatto a Greta Garbo, delle istantanee con cui catturò, tra gli altri, Churchill, Picasso o Hemingway. Tutti invece sanno che tra gli scoop editoriali della casa editrice fondata dal marito Giangiacomo Feltrinelli, e di cui oggi è amministratore delegato il figlio Carlo, ci sono Il Gattopardo e Il dottor Živago.
Da quegli anni, 1957-58, grazie alla sua tenacia, intraprendenza e curiosità, si è costruito un catalogo d’eccezione di autori internazionali e italiani tradotti in tutto il mondo, con una grande attenzione anche agli esordienti.
 
«Guardo il lavoro che abbiamo fatto e il tempo mi restituisce il senso della progettualità che trova sempre il calco di una storia, la forma di un’idea. La precisa sensazione di un “caos organizzato” in cui mi riconosco. Siamo stati e continuiamo a essere sensori e generatori di cultura, dentro la modernità». Così Inge Schoenthal Feltrinelli firmava, nel 2005, l’album fotografico di 50 anni di storia della Feltrinelli.
 
Qualcuno dei protagonisti di queste istantanee è stato ospite del Collegio Nuovo: a partire dal 1989, con Antonio Tabucchi sino al 2010 con Giuliana Sgrena, in poco più di un decennio sono stati una ventina gli autori anche di casa Feltrinelli a regalare serate memorabili al pubblico del Nuovo.
Da Edoardo Sanguineti a Fernanda Pivano, da Maurizio Maggiani a Gianni Celati, da Alberto Arbasino e Erri De Luca a Elena Gianini Belotti e Cristina Comencini, sino a Alessandro Baricco, qualcuno è anche tornato: oltre allo stesso Veca (già presidente dell’omonima Fondazione Feltrinelli), Simonetta Agnello Hornby, ora tra le madrine del primo premio letterario promosso dal Collegio in collaborazione con l’Università di Pavia “650 parole in rosa per UniPV”.
Sino a quest’ultimo, graditissimo, ritorno dell’Editore che ha in catalogo 20 Premi Nobel e che, anche con una squadra di grandi editor, ha portato in Italia, tra gli altri, Günter Grass, Gabriel García Márquez, Marguerite Duras, Charles Bukowski e Isabel Allende.

Una donna, IF, così la chiamano in Feltrinelli, con un’ipotesi che dà l’abbrivio a un racconto, attraverso le storie narrate talvolta dietro le quinte, anche nello splendido libro + dvd Inge Film, prodotto da Carlo Feltrinelli da un’idea di Giulia Maldifassi, storico capoufficio stampa della Casa Editrice. Una donna, Inge, che con i suoi autori sa creare rapporti di profonda amicizia, come con le fedeli Nadine (Gordimer) e Doris (Lessing). E che per il libro, da vera Queen of the Publishing Business, non può che vedere “un futuro infinito”.
 
 Informazioni 
Dove: Collegio Nuovo - Fondazione Sandra e Enea Mattei, via Abbiategrasso, 404
Quando: giovedì 8 marzo 2012, ore 21.15

 

Comunicato Stampa

Pavia, 02/03/2012 (10296)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool