Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 19 maggio 2019 (234) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Oscar 2012!
» Sanremo 2012... e anche questo è andato!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» L'Università diventa una palestra
» I pro e i contro del VAR
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» 5^ Scarpadoro di Babbo Natale
» In forma...con pochi accorgimenti
» Festival del Sorriso
» Ticino Ecomarathon
» Marathon Vigevano Pavia
» Sport Exhibition
» Trofeo Algeria. Gara ciclistica per Giovanissimi
» Torneo Nazionale di Tennis in Carrozzina
» L'Amore che Unisce
» Convegno gratuito sul biotestamento
» Bruno Rossini Run
» Festival della sostenibilità
 
Pagina inziale » Sport e Benessere » Articolo n. 10221 del 4 novembre 2011 (3436) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I GoodFellas al campionato di wheelchair hockey
I GoodFellas al campionato di wheelchair hockey
Eccoci finalmente arrivati all’inizio del campionato al quale per la prima volta la squadra di wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettronica) dei Goodfellas Pavia ha deciso di partecipare.
 
L’hockey su carrozzina elettronica è una disciplina sportiva nata nel Nord Europa creata con l’intento di superare l’emarginazione prodotta nei confronti dei ragazzi con disabilità durante le ore di educazione fisica. Ecco quindi nascere un vero e proprio sport dedicato a tutti quelli che hanno difficoltà di movimento, nel 1991 grazie ad un gruppo di ragazzi appartenenti alla Uildm questo sport arriva in Italia e dà vita ad un vero e proprio movimento che fa nascere la Federazione Italiana Wheelchair Hockey.
 
Da circa un anno Uildm sezione di Pavia ha provato in via sperimentale a far nascere una squadra, questo tempo è servito per far crescere nei ragazzi che oggi sono il centro di tutto, la voglia di mettersi in gioco. Il progetto “Wheelchair hockey una realtà possibile anche a Pavia” ha permesso a ragazzi con disabilità motoria di iscriversi al campionato italiano avendo quindi una nuova sfida da affrontare.
La squadra di Pavia è formata soprattutto da giovani, si va da ragazzi di 11 anni fino ad arrivare a ragazzi di quarant’anni, perché c’è bisogno di dimostrare che in realtà è possibile!
 
Questo sport permette a chiunque abbia una disabilità motoria di scendere in campo, si gioca in squadre di cinque giocatori ciascuna, è necessario utilizzare una carrozzina elettronica e per quelle persone che non hanno molta mobilità e forza nelle braccia si utilizza uno stick applicato sotto le pedane della carrozzina, altrimenti, per quei giocatori che hanno buona mobilità e forza nelle arti superiori, è possibile utilizzare una mazza di materiale plastico molto leggera.
Lo spettacolo non manca, le carrozzine sfrecciano ad una velocità massima di 11 km all’ora per il campo, gli arbitri rincorrono le azioni che sono davvero veloci.
 
Il risultato di potersi iscrivere al campionato nazionale si è potuto raggiungere grazie all’impegno di molti, sicuramente per primi vanno ringraziati tutti i giocatori che non si sono mai arresi di fronte alle sconfitte delle prime partite, vanno ringraziati tantissimo i ragazzi del Servizio Civile in forza presso Uildm Pavia: Marcello, Debora, Elettra e Roberto perché hanno trasmesso molta fiducia nel progetto e si sono resi disponibili nel portare il loro contributo, un grande aiuto è arrivato dalla Consulta del Volontariato del Comune di Pavia, che ha permesso di presentare un progetto per sostenere, almeno in parte, le spese di iscrizione, inoltre va ringraziata l’amministrazione comunale di Belgioioso che permetterà ai Goodfellas Pavia di disputare le partite "in casa" nell’impianto sportivo di piazzale Europa.
 
Il campionato inizierà il 6 novembre, la squadra di Pavia giocherà la prima partita contro il Magic Torino (20 novembre) e poi sfiderà le squadre di Monza, Grugliasco e Albenga.
 
Come ogni campionato anche quello di wheelchair hockey vede in programma delle trasferte ed è proprio questo che permette di “utilizzare” questo sport anche per sperimentare delle situazioni di autonomia delle persone con disabilità che fanno parte della squadra.
 
Per ora i Goodfellas Pavia hanno partecipato al Memorial Frattini, un torneo nazionale giunto alla 13ª edizione che si svolge al forum di Assago, ad un torneo a Modena e a qualche esibizione nei vari paesi della provincia di Pavia.
I Goodfellas Pavia sono pronti a scendere in campo, Fabio, Denis, Davide, Katia, Fabio, Omar e Giuseppe sono pronti a mettercela tutta per riuscire a fare bene, sicuramente il divertimento e la voglia di stare insieme non mancherà.
 
Queste sono le partite che i Goodfellas dovranno disputare:
In Casa: 20 novembre (Magic Torino), 12 febbraio (Dragons Grugliasco), 4 marzo (Le Torri Albenga), 25 marzo (Sharks Monza).
Trasferte: 4 dicembre (Monza), 10 dicembre (Albenga), 12 febbraio (Torino), 15 aprile (Grugliasco).
 
 Informazioni 
 

Comunicato Stampa

Pavia, 04/11/2011 (10221)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool