Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 11 dicembre 2019 (660) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 10205 del 28 ottobre 2011 (2727) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Festa di San Martino 2011
Festa di San Martino 2011
Siamo ormai giunti alla decima edizione della “Festa di San Martino” di Rivanazzano Terme, organizzata dall’Associazione “Occasioni di Festa” con l’amministrazione comunale e la Proloco di Rivanazzano Terme, evento che si conferma manifestazione di valorizzazione delle tradizioni e della cultura del territorio.
 
Anche in questa edizione è dato risalto alla cultura contadina e alle attività della terra che ancora danno lavoro ai rivanazzanesi, anche se le industrie alla periferia del piccolo paese tolgono sempre più spazio ai campi coltivati.

Per premiare le nuove generazioni che manifestano il loro attaccamento alla tradizione contadina del territorio, quest’anno il riconoscimento “Il Testimone del tempo” verrà assegnato a quattro ragazzi che fin dalle elementari hanno dimostrato una straordinaria passione e collaborazione attiva all’organizzazione di eventi culturali. Questi giovani hanno raccolto e collezionato antichi attrezzi agricoli esponendoli in diverse occasioni, ricostruendo angoli caratteristici nei cortili di Rivanazzano Terme.
Con il riconoscimento “L'artigiano che ha dato forma al tempo” verrà, invece, premiato un artigiano che ha mantenuto intatta nel tempo la passione per il proprio lavoro.

Completano la valorizzazione della cultura contadina del territorio la mostra-mercato della frutta e dei prodotti del territorio, l’esposizione di varietà antiche di zucche a cura del “Comitato Promotore della Zucca Berrettina” di Lungavilla, la riproduzione di una corte contadina di fine ‘800 ed il raduno di bambini che “col lantarnen i van a drera a San Martèn”.
 
Le botteghe alimentari e i ristoranti di Rivanazzano Terme proporranno, inoltre, nella giornata di domenica, un percorso del gusto con prodotti e piatti autunnali della tradizione e la Proloco di Rivanazzano
 
Ma vediamo, nel dettaglio, il programma completo della manifestazione:
 
 Venerdì 4 novembre
Ore 18.00
- Sala manifestazioni della Biblioteca Civica Paolo Migliora, via Indipendenza
Buone pratiche: impariamo a trasformare i rifiuti domestici in terreno per le piante”. A cura della dott.ssa Lorenza Poggi, responsabile dell’Orto Botanico di Pavia, che spiegherà come ottenere un buon compost.
 
 Domenica 6 novembre
Ore 9.30
P.zza Papa Giovanni XXIII
- Inaugurazione ed apertura della manifestazione alla presenza delle autorità civili e religiose.
Piazza Cornaggia - angolo Café La Tour
- Corte contadina fine ‘800 
Piazzetta della Posta, P.zza Papa Giovanni XXIII, via Cavo Lagozzo
- Esposizione varietà antiche di zucche a cura del “Comitato Promotore della Zucca Berrettina”
di Lungavilla
- X mostra-mercato della frutta e dei prodotti del territorio
- Esposizione di rare varietà di funghi a cura del Gruppo Micologico Vogherese - Sezione di Rivanazzano Terme.
 
Ore 10.00
Sala manifestazioni della Biblioteca Civica Paolo Migliora, via Indipendenza
- “L’autunno: uno scrigno di doni”. Mostra del lavoro degli alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Rivanazzano Terme. Orario d’apertura: 10.00-12.00 / 14.00-17.00.
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
- “La storia dell’US Rivanazzanese Calcio” attraverso i ricordi di Giancarlo Sannazzari e di Mario Gazzaniga, artigiano novantunenne e memoria storica del paese, le fotografie di Giuseppe Montagna ed i testi di Emilio Francioso.
Via Cavo Lagozzo - Cortile Lugano
- Appuntamentogustoso” all'insegna della tradizione. A cura dell’associazione “Giovane Riva”
- Degustazione dolci autunnali. A cura del Gruppo Naturalistico Rivanazzanese.
Castelletto del Parco Brugnatelli
- Apertura museo con esposizione di fossili minerali. A cura del Gruppo Naturalistico Rivanazzanese.
 
Ore 10.30
Chiesa di S. Germano
- S.S. Messa di San Martino
 
Ore 11.00
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
- “Arsenico e vecchi merletti”. Realizzazione di merletti. A cura di Franca Pellizzoni e Maria Pia Seveso, merlettaie di Cantù.
 
Ore 12.10
Piazzetta Soci Fondatori S.O.A.M.S. (Piazzetta del Teatro)
- Inaugurazione Piazzetta Soci Fondatori S.O.A.M.S. di Rivanazzano Terme.
Al termine della cerimonia, aperitivo.
 
Ore 12.30
Piazza Papa Giovanni XXIII
- Pranzo di San Martino: polenta e lepre e polenta e gorgonzola. A cura della Proloco di Rivanazzano Terme.
 
Ore 14.00
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
- Laboratorio per bambini ed adulti. “Incontriamo le api”. Per conoscere il mondo delle api e degustare il loro miele. A cura dell’Apicoltura Luca Bonizzoni.
 
Ore 14.30
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
- Laboratorio per bambini. “C’era una volta... la coccinella Lella”. Laboratorio sulla biodiversità a cura della Fattoria Didattica Cascina Chiericoni.
 
Ore 15.00
P.zza Papa Giovanni XXIII
- “Quattro salti nella tradizione”, danze antiche e del Bal Folk di facile apprendimento per un immediato contatto con le danze popolari, con musica strumentale dal vivo. A cura dell’Associazione L’Ontano.
 
Ore 15.30
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
Assegnazione dei riconoscimenti “Il Testimone del tempo” e “L’artigiano che ha dato forma al tempo”.
 
Ore 16.00
Tensostruttura in P.zza Papa Giovanni XXIII
- Gara di imbottigliamento con la “cantabröna”. Un momento ludico-culturale che vedrà protagonista il caratteristico tubo di plastica utilizzato per travasare il vino dalla damigiana ai bottiglioni.
 
Ore 17.00
P.zza Papa Giovanni XXIII
- Alla luce delle lanterne seguendo S. Martino: raduno di bambini che “Col lantarnen i van a drera a San Martèn”, per rivivere ogni anno la leggenda del Santo che donò il suo mantello al povero infreddolito.
 
 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme
Quando: dal 4 al 6 novembre 2011
Per informazioni: Associazione Occasioni di Festa, tel. 0383/944720 (Piera)
 
 
Pavia, 28/10/2011 (10205)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool