Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 26 ottobre 2020 (179) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 10203 del 28 ottobre 2011 (2935) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Vino Novello
Il Vino Novello
Il “Giovine 2011”, il Novello di Pinot nero di Torrevilla, verrà presentato domenica 6 novembre presso le Cantine di Torrazza Coste, nel cuore dell’Oltrepò, terra di produzione vitivinicola di qualità di cui Torrevilla è portabandiera. È la quattordicesima edizione di un evento che, anno dopo anno, dimostra la vitalità di una cantina ultracentenaria, attiva dal 1907.
 
Di origine francese, parente stretto del Beaujolais, il Novello è il primo vino della nuova annata e viene quindi visto come il messaggero, come il prodotto attraverso il quale si giudica la vendemmia appena terminata e come sarà la qualità dei vini che si stanno affinando.
A differenza del Beaujolais francese, il Novello italiano non viene prodotto con un determinato tipo di uva in una specifica regione, bensì ogni azienda vitivinicola italiana “personalizza” il proprio vino utilizzando la tipologia di uva che ritiene migliore: Torrevilla ha scelto il Pinot nero, vitigno simbolo del territorio oltrepadano.
 
Nell’anno della celebrazione del 150° dell’Unità d’Italia oltre ai consueti appuntamenti, Torrevilla proporrà un inusuale e originale connubio tra arte e cultura in cantina, grazie alle testimonianze del GinestroCaprera, il vino di Garibaldi presentato lo scorso 17 marzo, e dell’Albergo Reale d’Italia di Voghera con mostra di fotografie, stampe d’epoca e l’affascinante riproduzione della tavola imbandita che nel 1848 accolse Re Carlo Alberto.

L’interessante rievocazione storica avrà come cornice gli eccellenti prodotti gastronomici della linea Sfizi&golosità in un abbinamento gioioso tra prelibatezze e vino: gli aceti di Cortese e di Bonarda, le confetture e le marmellate di frutta dell’Oltrepò, i pregiati salumi di Varzi potranno essere accostati a tutti i vini delle linee Torrevilla e La Genisia, anche in ricchi cesti, pensando in anticipo e in anteprima ai regali di Natale a prezzi davvero invitanti.
 
Non mancheranno il consueto intrattenimento musicale e il mercatino dell’artigianato locale. Per chi si prenota in tempo anche il Pranzo I sapori dell’Oltrepò”, i piatti tipici locali rielaborati dai volontari della Croce Rossa di Voghera.
 
 Informazioni 
Quando: domenica 6 novembre 2011, dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Dove: presso le cantine Torrevilla, Torrazza Coste
 

Comunicato Stampa

Pavia, 28/10/2011 (10203)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool