Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 13 novembre 2019 (336) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Open Day al San Giorgio
» Open day nella scuola ultra centenaria
» Change! In azione per cambiare
» Orientiamoci
» Banchi Ruggenti
» Sperimentare la storia
» Il tempo della storia '05
» L'Italia è arte
» Cresce l'Albero della Pace..
» Il tempo della storia
» Studiare al Museo
» Colors
» Un mondo di riso

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Un patrimonio ritrovato
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Essenzialità dell'inessenziale
» Un oceano di silenzio
» La grande bellezza dei libri
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1014 del 28 aprile 2003 (5820) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'Albero della pace
L'Albero della pace

Un messaggio di pace e di speranza che parte dalle scuole per mettere "radici" nei quartieri della città.

L'iniziativa, nata dall'assessorato all'Istruzione del Comune di Pavia, con la collaborazione dei Consigli Circoscrizionali locali e del Comitato Provinciale di Pavia per l'Unicef, coinvolge le scuole elementari del 1°, 2°, 3° e 4° Circolo di Pavia, ed è finalizzata soprattutto a dare raccordo, rilievo e visibilità alle attività e si svolgono nelle scuole sulle tematiche della pace.

L'Albero della pace - questo il nome dell'iniziativa - mira anche a valorizzare il protagonismo dei bambini riguardo la crescita e la diffusione di una sempre più consapevole "cultura della pace e dei diritti", a partire dalla "Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia" approvata dall'ONU e ratificata dal nostro Paese, e a consentire ai bambini ed ai loro genitori, bombardati da quotidiane immagini di guerra e di violenza, di "elaborare" gli eventi in corso, generando la speranza ed occasioni di pace e di dialogo che sappiano tradursi in "cultura" e comportamenti coerenti.

Dal punto di vista simbolico viene scelto "un albero", da piantare materialmente in un apposito spazio concordato, all'interno di ogni quartiere della città, il 28 maggio 2003.
L'Albero della pace è un veicolo di comunicazione e riflessione, che va piantato, curato, coltivato, difeso, amato e che, come ogni bambino, necessita di tempo, rispetto e cure per crescere e dare i propri frutti.

A corredo e supporto dell'iniziativa viene indetto il concorso "Inventa il tuo albero della pace e vinci in solidarietà" rivolto a tutte le scuole elementari di Pavia e Provincia che aderiscono al programma.
L'albero potrà essere reale o fantastico, e si potrà partecipare con un disegno, un testo, una poesia, uno slogan, un gioco di parole...

Cosa si vince? Progetti di solidarietà; gestiti dall'Unicef a favore dei bambini dell'Iraq: materiale sanitario ed alimentare, kit didattici, interventi psicologici per bambini traumatizzati dalla guerra e per gli orfani, ecc....

 
 Informazioni 
Gli elaborati dovranno pervenire alla sede del Consiglio Circoscrizione di riferimento entro il 21 maggio 2003.

Per informazioni e adesioni: Comune di Pavia Settore Istruzione
Tel.: 0382/399230
E-mail: alberodellapace@comune.pv.it
Web: www.comune.pv.it/pace

 
 
Pavia, 28/04/2003 (1014)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool