Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (299) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» L'altro Leonardo
» Looking for Monna Lisa
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Custodire la memoria. Incontro con Giovanni Paparcuri
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Essenzialità dell'inessenziale
» La grande bellezza dei libri
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth
» Un oceano di silenzio
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 10086 del 21 settembre 2011 (2589) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Fai il pieno di cultura anche in provincia di Pavia
Fai il pieno di cultura anche in provincia di Pavia
Tre giorni all’insegna della cultura, con mostre, visite guidate, laboratori teatrali, animazione per bambini, incontri con autori e molto altro ancora… Torna per il quarto anno consecutivo Fai il pieno di cultura, l’iniziativa promossa da Regione Lombardiain collaborazione con le 12 Province lombarde – Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio, Varese – in programma da venerdì 23 a domenica 25 settembre nei principali luoghi storico-culturali della Lombardia.

L’edizione 2011 vede per la prima volta la partecipazione di due enti di grande prestigio come il Fondo Ambiente Italiano (FAI) e i Navigli Lombardi (per lo sviluppo e la valorizzazione territoriale) e avrà luogo in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC).

Da quattro anni Fai il pieno di cultura si conferma una grande occasione di valorizzazione della cultura nella nostra regione – commenta l’Assessore regionale alla Cultura, Massimo Buscemi Anche nel 2011 la Regione Lombardia offrirà un gran numero di spettacoli di musica, danza, teatro, proiezioni cinematografiche su tutto il territorio lombardo, che si aggiungeranno alle iniziative proposte dalle Istituzioni locali”.

Fai il Pieno di Cultura rappresenta forse una delle poche iniziative che abbia una vera idea di futuro nel nostro Paese – ha commentato Milena d’Imperio, Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Pavia, intervenuta alla conferenza stampa – Proprio per questo, dopo soli due mesi di mandato e nonostante i tempi davvero ristretti, abbiamo raccolto con entusiasmo l’invito a partecipare all’iniziativa e abbiamo cercato di dare attenzione particolare ai giovani e ai bambini”.

Gli eventi, che saranno per la maggior parte gratuiti, coinvolgeranno adulti e bambini: biblioteche, musei, teatri storici e i luoghi della cultura si apriranno al pubblico per svelarsi in modi e orari inconsueti, fornendo un’occasione speciale di incontro e di conoscenza oltre l’ordinario.
 
Accanto alle iniziative proposte dai singoli istituti culturali, il programma della manifestazione si arricchisce anche quest’anno di eventi di spettacolospeciali” realizzati col sostegno finanziario di Regione Lombardia. Si spazia dai monologhi teatrali, alle proposte che nell’ultima stagione hanno registrato buone performance di pubblico, alle letture teatrali, al teatro-danza, a spettacoli multimediali, performance di danza, spettacoli destinati a bambini e ragazzi adatti a spazi museali, piuttosto che a biblioteche e luoghi all’aperto.
Il programma degli eventi “speciali” è ricco anche di proposte musicali, dai classici concerti per singolo strumento a esecuzioni con strumenti antichi, da spettacoli dedicati alla tradizione popolare a performance musicali e per immagini. Non mancano, infine, proiezioni di storie sul grande schermo, per “catturare” sia gli adulti che i bambini.
 
Questi gli eventi speciali proposti nel nostro territorio:
 
 
 Venerdì 23
Pavia - Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 - ore 21.00
Gli Ottoni dell’ensemble Il Demetrio
Suoni la tromba...
Sinfonie e arie dalle opere di V. Bellini, C. Gounod, G. Rossini, G. Verdi con la partecipazione di Gabriele Cassone tromba solista, direttore: Maurizio Schiavo.
 
Stradella - Sala “Nerina Brambilla” Centro culturale, via Montebello, 2 - ore 21.00
Compagnia del Teatro Carcano
Magia della Voce
Diverse “visioni prospettiche” del sentimento più controverso e… inevitabile, attraverso poesie, pensieri, lettere e testi teatrali, selezionati, tradotti e scritti da Alma Daddario, da un’idea di Edoardo Siravo. Gli attori Vanessa Gravina e Edoardo Siravo sono accompagnati dal pianoforte.
 
 Sabato 24
Mede - Teatro Besostri, via Matteotti, 33 – ore 21.00
Compagnia del Teatro Carcano
 Domenica 25
San Martino Siccomario - Teatro Mastroianni, via Piemonte – ore 16.00
Scarlattineteatro
Carbonara risorgimento a fumetti
Entra nel mondo del fumetto dove gli attori interagiscono con i personaggi e diventano parte della Storia. In questo caso della Storia con la S maiuscola, poiché verranno raccontati alcuni tra i più importanti episodi del Risorgimento italiano, attraverso la vita e le vicende di Giuseppe Garibaldi, Camillo Benso Conte di Cavour, Giuseppe Mazzini, Carlo Cattaneo, Pio IX, Vittorio Emanuele II.
 
Pavia - Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova, 136 – ore 21.00
Sentieri Selvaggi
Garibaldi en Sicile
Paola Fré, flauto - Mirco Ghirardini, clar.- Pier Carlo Sacco, vl - Aya Shimura, vlc - Andrea Rebaudengo in una serata che narra l’avventura della spedizione garibaldina e le sue conseguenze militari e politiche, fino al raggiungimento dell’Unità d’Italia.
 
 
 Informazioni 
 
 
Pavia, 21/09/2011 (10086)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool