Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 5 luglio 2020 (934) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Piemonte: le Doc
» Lombardia
» Valle d'Aosta

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 733 del 10 settembre 2001 (3511) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Alto Adige
Alto Adige

Una crescita quasi esponenziale negli ultimi anni, ha portato l'Alto Adige ai vertici nazionali per quanto riguarda la percentuale di vini Doc prodotti: supera il settanta per cento, ed è una percentuale di tutto rispetto, basti pensare che il 98,8% della produzione viticola è regolamentata e protetta dalla Doc: un record difficilmente superabile!!

Non troviamo nella regione in questione dei riconoscimenti Docg, ma la produzione globale è sicuramente di grande rispetto e molto tipica.

La rigidità nelle metodologie di produzione e la mentalità "quasi" tedesca, conferiscono all'Alto Adige un posto di rilevante importanza nella panoramica enologica italiana.

In questa regione la vitivinicoltura ha una storia molto antica, dato che la vite era conosciuta molto prima dell'avvento dei Romani. Plinio ricorda come in queste terre si conservasse il vino in "vasi di legno cinti da cerchi".

Alto Adige

Il clima tipico di montagna con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, condizione che favorisce la concentrazione delle sostanze profumate nelle bucce, conferisce alla zona la possibilità di coltivare con risultati di grande prestigio, quelle uve che da queste caratteristiche climatiche vengono esaltate: ecco quindi la presenza massiccia di traminer aromatico (gewurztraminer), muller thurgau, sylvaner, oltre a chardonnay, pinot bianco, riesling, sauvignon e moscato giallo.

Tra i vini rossi primeggia sicuramente la schiava (gentile, grigia e grossa), assieme al lagrein.

Vini rossi di grandissimo pregio si ottengono dall'utilizzo di cabernet sauvignon e pinot nero.

Per ultimo, segnalo che una splendida idea per una anche breve vacanza, è percorrere la "Strada del vino", che collega Magré a Cornaiano, attraversando lo splendido lago di Caldano: una distesa immensa di vigneti che lasciano qualora spazio alla coltivazione delle rinomate mele dell'Alto Adige. In epoca di vendemmia, quindi entro la fine del prossimo mese di ottobre, può diventare una gita davvero indimenticabile.

 
 Informazioni 
 

Maurizio Villa

Pavia, 10/09/2001 (733)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool