Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 24 settembre 2020 (903) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 2191 del 6 settembre 2004 (4886) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Forme & Figure - Incisioni & Altro
Forme & Figure - Incisioni & Altro

''In questa mostra i percorsi artistici, paralleli e diversi, di Mariangela Gatti e Gabriella Carena portano alla visione di un disegno più completo: uno spazio ideale da una parte e una grande ed unica figura dall'altra.

Dal lavoro di Gabriella, sia dalle incisioni, dove il segno è molto forte e il contrasto evidenziato dal bianco e nero, che dalle pitture, emerge la rappresentazione della figura: a volte appena suggerita a volte più marcata. Nella pitture gli effetti cromatici e materici servono sempre e comunque ad evidenziare la forma.

Osservando i suoi lavori, dai piccoli quadri, schegge e frammenti, ai più grandi, fino alle incisioni, dove l'immagine è più compiuta, si ha l'impressione forte che il tutto debba confluire alla ricostruzione di un'unica grande figura.

Dittico ''Autunno'' di Mariangela Gatti

Continuando il percorso con il lavoro di Mariangela, si ha l'impressione forte di camminare dentro ad uno spazio fisico caratterizzato da una trama di segni stratificati, nei quali si inseriscono zone di colore che danno un senso spaziale prospettico: il colore diventa luce giocando con strati di velature.

Il percorso sfocia naturalmente e si conclude in due grandi quadri, un dittico, due grandi porte, un passaggio fondamentale che riassume il senso della sua pittura''.

In questa mia riflessione sulla mostra - commenta Gianni Cella - ho cercato di uscire dai miei abiti d'artista, come un qualsiasi osservatore ho percorso le strade che Mariangela e Gabriella hanno segnato con il loro lavoro.

 
 Informazioni 
Dove: Libreria San Michele
C.so Garibaldi, 14 - Pavia
Quando: dall'11 settembre al 10 ottobre 2004,
nei seguenti orari: lun.: 15.30-20.00, mar.-sab.: 10.00-23.00, dom.: 11.00-12.30/16.00-19.30
Inaugurazione: sabato 11 settembre 2004, ore 18.00
 
 
Pavia, 06/09/2004 (2191)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool