Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 30 ottobre 2020 (228) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Crossroads of Europe
» All'origine delle guide turistiche
» La Chiesa di San Lanfranco tra Medioevo e Rinascimento
» Dopo la Brexit, quale futuro per l’Europa
» Il Giubileo del Concilio e di Papa Francesco
» Una serata per il Sì
» Cambiamo per il cambiamento climatico
» Quo Lux Ducit
» Operare nell’emergenza Ebola
» I Giovedì del Collegio Cairoli
» La Ricerca della Felicità
» Mario Pavan, 40 anni di studi e ricerche in giro per il mondo.
» Babilonia: archeologia e mito
» Tutti i segreti dell’energia elettrica
» Abitare nell'antichità: forme e modelli
» Charles Dickens e la trascrizione del parlato
» Dalle mummie a Caravaggio
» Arte e guerra
» Donne e Pubblicità
» Leggere il pensiero non è più fantascienza

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1602 del 20 gennaio 2004 (5542) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Documenta Langobardorum
Documenta Langobardorum

Prende il via domani "Documenta Langobardorum - Incontri sulla storia longobarda".
L'iniziativa organizzata dalla cooperativa Progetti intende avvicinare il pubblico a un argomento così importante per il passato di Pavia, attraverso un ciclo di conferenze divulgative, aperte a tutta la cittadinanza.

La migrazione, la conquista, la questione etnica, la religione, al cultura sono alcuni dei temi che verranno trattati durante tre mercoledì successivi nella suggestiva cornice dell'antica chiesa di Piazza della Vittoria.

I giovani medievalisti affiancati da tre professori dell'Università di Pavia, cercheranno di sfatare i luoghi comuni su questi affascinanti argomenti e delineare il confine spesso labile tra verità storica e leggenda, anche alla luce delle più recenti scoperte storiografiche.

Ecco il calendario delle conferenze:

Mercoledì 21 gennaio

I Longobardi in Italia
Invasione o migrazione, rottura o continuità?
Relatore: Piero Majocchi, dottore di ricerca in Storia Medievale
Introduce: Prof. Aldo Settia, Università di Pavia

Mercoledì 28 gennaio

Il ruolo culturale della capitale
Pratiche della scrittura a Pavia in età longobarda
Relatore: Gianmarco De Angelis, specializzando in Diplomatica
Introduce: Prof. Michele Ansani, Università di Pavia

Mercoledì 4 febbraio

"Ticinensis civitas post tres annos obsidiones perferens"
Paolo Diacono e le fonti pavesi dell'Historia Langobardorum
Relatore: Luciano Maffi, dottore in Storia Medievale
Introduce: Prof. Ezio Barbieri, Università di Pavia

L'iniziativa gode del patrocinio della Società Pavese di Storia Patria e del Settore Cultura del Comune di Pavia; inoltre il generoso interessamento della Fondazione della Banca del Monte ha reso possibile la sua realizzazione.

 
 Informazioni 
Dove: Santa Maria Gualtieri
P.zza della Vittoria - Pavia
Quando: nelle date indicate alle ore 21.00

Per informazioni:
Cooperativa Progetti
Tel.: 0382/530150
 

Alessandra Viola

Pavia, 20/01/2004 (1602)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool