Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 novembre 2017 (453) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Africa da immaginario e realtà
» Da Ninive a Mosul
» Design e Arte per la Ricerca Scientifica
» Tracce. Percorsi Longobardi
» Arte in Vigevano
» “Quattro X Otto = 50 anni Cifarelli SpA”
» Emilio Cavallini. Oltre la tela – Evoluzione di fibre filate di calze
» Contempora Langobardorum
» Robert Doisneau: Pescatore d’immagini
» Nextvintage d'autunno
» L’universo ad orologeria
» La sovrana delle scienze
» Antologica di Carlo Zanoletti
» Flora umana
» Mente Captus
» Regine e Re longobardi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» Natura cosciente
» La "nuova" Quadreria dell'Ottocento
» Le meraviglie del mondo sommerso

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Africa da immaginario e realtà
» Incontro con Mino Milani
» The Dead City Project
» Informazione e disinformazione tra Rete e realtà
» Il Futuro dell’Immagine
» Conversazioni pavesi con Daniele Novara
» Abitare la bellezza
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Da Ninive a Mosul
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Design e Arte per la Ricerca Scientifica
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Dondi e Petrarca: un'amicizia tra Padova e Pavia
» DNA: un affare che scotta
» Medicina e narrazione, quali i rapporti?
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14906 del 2 novembre 2017 (186) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Limyè
Limyè

Alla Sala Calabresi della Biblioteca di San Martino Siccomario, fino al 25 novembre, avrà luogo la mostra fotografica Limyè di Milo Ramella.

Limyè – che in creolo significa “luce” – metterà in mostra  i ventinove scatti dell’ultimo viaggio del fotografo pavese sull’isola Bird Island, dell’arcipelago delle Seychelles. Campione del mondo di fotografia naturalistica nel 2016 con la nazionale Italiana FIAF, vincitore del premio National Geographic per la categoria “Mondo Animali” del 2016 e riconosciuto in numerosi concorsi internazionali (tra cui Nature Image awards, Oasis, Trieremberg), Milo Ramella immortala attraverso i suoi scatti la sua più grande passione: la natura e gli animali. Il suo lavoro non è di sola documentazione, ma rappresenta una vera e propria ricerca artistica sulla fisionomia e sul comportamento dei suoi soggetti, un’esplorazione che intende rendere omaggio alla bellezza naturale e allo sguardo di un fotografo innamorato del mondo animale.

 
Questa mostra – afferma Ramella – è frutto di dieci giorni passati sull'isola degli uccelli, un atollo sperduto nell'oceano Indiano. Qui ho potuto osservare e fotografare la vita quotidiana di varie specie, tra cui: il granchio eremita, il granchio cornuto fantasma, le sterne fuligginose, i fetonti e soprattutto le sterne bianche, veri e propri simboli di quest'isola. Il titolo dell’esposizione è Limyè che in creolo significa "luce": i soggetti di queste fotografie sono gli animali, ma possiamo dire che la vera protagonista è la luce, con la quale ho voluto giocare e sperimentare per dare una visione personale di quello che secondo me rappresentavano gli abitanti di questa piccola macchia nell'oceano.
 
 Informazioni 
Dove: San Martino Siccomario - Sala Calabresi della Biblioteca
Quando: da venerdì 10 novembre 2017 a sabato 25 novembre 2017
Orario: Venerdì 17-24 novembre, dalle ore 15 alle ore 18; Sabato 11-18-25 novembre, dalle ore 10 alle 12.30 e dalle ore 15 alle 18.30; Domenica 12-19 novembre, dalle ore 10 alle 12.30 e dalle ore 15 alle 18.30
Note: Inaugurzione  venerdì 10 novembre, alle ore 18.00

 
 
Pavia, 02/11/2017 (14906)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool