Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 ottobre 2017 (1481) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» Sbulloniamo
» 2 passi nella Grande Foresta
» Libri in Libertà
» Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire"
» I manoscritti restaurati
» Giornata della castagna
» E pensare che c'erano Gaber e Jannacci...
» Letture dell'Adelchi di Alessandro Manzoni
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Domenica di carta
» Mostra dei Funghi
» Echi longobardi a Pavia e oltre
» Visita con delitto
» Biblioteca Universitaria: apertura straordinaria
» A tu per tu con Laocoonte
» Antiche cultivar ortive e agronomiche locali (landrace)
» Chiare fresche dolci acque del Ticino
» Aspettando le antiche varietà

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Tracce. Percorsi Longobardi
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Emilio Cavallini. Oltre la tela – Evoluzione di fibre filate di calze
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Libri in Libertà
» Barbari? Qualche idea sui Longobardi
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» I manoscritti restaurati
» Mercatino dei Piccoli
» Contempora Langobardorum
» Letture dell'Adelchi di Alessandro Manzoni
» Robert Doisneau: Pescatore d’immagini
» Nextvintage d'autunno
» Domenica di carta
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14861 del 2 ottobre 2017 (132) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Cosa ruota intorno all'Astrario...
Cosa ruota intorno all'Astrario...

La realizzazione della mostra sull’Astrario apre molteplici suggestioni e si presta a percorsi di approfondimento e di valorizzazione. 

Visite guidate, percorsi didattici per le scolaresche e conferenze, durante il periodo della mostra, metteranno in luce l’affascinante figura di Giovanni Dondi, medico, astrologo, astronomo, letterato del 1300 e l’ambiente culturale nel quale ha operato.

Gli eventi collaterali alla mostra saranno aperti da un’ospite di eccezione, Chiara Frugoni, che sarà presente domenica 8 ottobre alle ore 15.30 al Castello Visconteo. Che anno è, che ora è? Come si rispondeva nel Medioevo, è il titolo della conferenza che la celebre storica dedica al racconto di come avveniva la misurazione del tempo in epoca medievale.

Martedì 17 ottobre alle ore 18.00, Andrea Albini dell’Università di Pavia delineerà l’eclettica e ancora troppo poco conosciuta figura di Giovanni Dondi, medico al servizio dei Visconti, professore nello Studium pavese, astronomo, astrologo, letterato.
Domenica 12 novembre alle ore 16.00, ancora al Castello di Pavia, Guido Dresti e Rosario Mosello sveleranno i segreti dell’Astrario nella conferenza Dal manoscritto alla ricostruzione, e sarà anche l’occasione per vedere lo strumento in funzione, animato dalle sapienti mani del suo costruttore Guido Dresti.
Martedì 14 novembre alle ore 18.00 la professoressa Elena Necchi dell’Università di Pavia indagherà il rapporto di amicizia tra Francesco Petrarca e Giovanni Dondi, che nel suo corposo curriculum vanta anche velleità letterarie, sulla scia del maestro.
Infine, martedì 28 novembre alle ore 18.00 Marisa Addomine, presidente del registro italiano degli orologi da torre e tra i più competenti studiosi di questa materia a livello mondiale, tratterà l’intrigante tema dell’uso astrologico degli orologi astronomici nel Medioevo e nel Rinascimento.

Sono previste visite guidate alla mostra nei giorni domenica 22 ottobre, domenica 19 novembre e domenica 3 dicembre, sempre alle ore 11.00. 

 
 Informazioni 
Dove: Pavia - sedi varie
Quando: nei giorni 08/10/2017 17/10/2017 22/10/2017 19/11/2017 12/11/2017 1/11/2017 28/11/2017 03/12/2017
Note: Per informazioni contattare decumanoest@yahoo.it 

 

 
 
Pavia, 02/10/2017 (14861)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti