Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 luglio 2018 (452) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» A tutto Rinascimento
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» Napoleone a Pavia
» Sezione Romanica, sotto la lente...
» Lomello: un gioiello medievale
» Sabato ai musei universitari...
» C'era una Volta
» A tutto museo
» Guardare e non toccare è una cosa da imparare!
» Nuovo allestimento alla Gipspteca
» Visita guidata all'Ateneo
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Mantici e Meridiane et multa animalia
» A tutto museo
» Aperti per voi, Aperti all'Europa: la Quadreria dell'800
» Musei universitari aperti
» Racconti al Museo
» Pomeriggio al museo
» Il presepe romano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Mercatino del Ri-Uso by night
» A tutto Rinascimento
» Veterane e 500 tra le risaie
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
» Napoleone a Pavia
» Sezione Romanica, sotto la lente...
» Palio del Ticino
» Lomello: un gioiello medievale
» Sabato ai musei universitari...
» A tu per tu con la Pietà
» C'era una Volta
» Casei Medievale 2018
» La Città delle 100 Torri
» Day and Night al Castello Visconteo
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 14813 del 23 agosto 2017 (591) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Visite guidate all'antico monastero Santa Maria Teodote
Visite guidate all'antico monastero Santa Maria Teodote

In contemporanea alla mostra "Longobardi. Un popolo che cambia la storia", il turista può visitare l'antico monastero di Santa Maria Teodote, fondato in epoca longobarda, sede del Seminario vescovile, e oggi straordinariamente aperto al pubblico.

Paolo Diacono nell'Historia Langobardorum narra che Cuniperto, re dei Longobardi sul finire del VII secolo, si innamorò di Teodote, fanciulla di stirpe latina, e dopo averla violata la fece rinchiudere in un monastero che da lei prese il nome.

Il cenobio benedettino, che dal XIII secolo fu denominato anche della Pusterla, nel Medioevo fu favorito da sovrani e imperatori. Il luogo è uno scrigno di storie e di arte tutto da scoprire: dai resti di torre di epoca longobarda, alle terracotte rinascimentali del chiostro, all'incantevole cappella del Salvatore.

 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando: nei giorni 16/09/2017 21/10/2017 18/11/2017
Orario: dalle 16.00 alle 17.00
Note: Le visite, realizzate in collaborazione con l'associazione Decumano Est e con il Seminario Vescovile sono gratuite, ma è gradita la prenotazione che si può effettuare al numero 348.0624218 e alla mail info@decumanoest.it

 
 
Pavia, 23/08/2017 (14813)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool