Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 28 maggio 2017 (967) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» In principio lo stupore
» Taxi con vista
» Trame ed Enigmi
» Pavia Fotografia. Impressioni fotografiche
» Arte grafica italiana del XX secolo, dalla A alla Z
» Mostra dei Pelargoni
» Vite Sospese
» Autori & Opere
» Donne Di Quadri
» Haveria carissimo vedervi in questo habito
» UpsidedownTown
» Le fatiche di Ercole
» Antonio Ligabue
» Pavia nelle carte di chi l’ha resa grande
» Our Smiling face. La comunità psichiatrica si racconta
» Soldatini … che passione!
» Raccontami l’amore
» I volti dell'alienazione
» Angelo Elio Barabino: un viaggio attraverso il colore
» Shoah: L’infanzia rubata

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Siro Comics Festival del fumetto e dell'illustrazione
» #Ricomincioda50: la storia di Ilaria Capua
» Hystoria Atile dicti flagellum Dei
» L'estate non perdona
» Una giornata a Palazzo Botta
» In principio lo stupore
» Una serata al Museo
» Passatofuturo: le lezioni in piazza Leonardo da Vinci
» Il manoscritto di Dante
» #ScrittoriInCollegio
» Andavo per nuvole e onde
» A tu per tu con Pasquale Massacra
» Raccontami – Storie epiche di Vita e di Sport
» Pomeriggio e sera al Museo per la Storia
» La mummia ritrovata
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14665 del 8 maggio 2017 (72) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Nel Segno del Dragnone
 Nel Segno del Dragnone

Ventotto artisti cinesi tra pittori, fotografi e scultori, sono stati invitati da AR.CO. Associazione culturale su suggerimento di Yang Xiang, socia e artista a sua volta, che esporrà nella stessa collettiva Nel Segno del Dragnone, fino al prossimo 21 maggio nella  Sotterranea nuova del Castello Sforzesco di Vigevano.

La diversità culturale è una ricchezza inestimabile e confrontare i propri valori con altre realtà è un’esperienza di profondo arricchimento. -La globalizzazione crea inevitabilmente forme ibride di civiltà. 
 - Scrive Alba Dhyana nell'introduzione al catalogo - Parallelismo emerso come casualità, ma non così estraneo al mondo dei simbolismi e alle loro antiche ed esoteriche radici, è la rappresentazione dello stemma Visconteo sul portone di accesso alla Strada Sotterranea del Castello Sforzesco che vede il “ biscione”, un drago dalla forma di serpente attorcigliato, stringere fra le fauci un saraceno. Durante la mostra farà da nume tutelare degli artisti che vi espongono ed è inevitabile percorrere l’analogia con il dragone cinese, simbolo imperiale per eccellenza e dei cinesi stessi, che si autodefiniscono “discendenti del drago”. Rappresenta il principio maschile Yang dell’ordine cosmico, la creatività, il dinamismo e le forze che muovono gli eventi.  Non è quindi così strano che forme artistiche e culturali nate agli opposti geografici confermino che l’integrazione e la reciprocità portano verso un’unica direzione di crescita intellettuale e sociale.”

 
 Informazioni 
Dove: Vigevano - Sotterranea Nuova, Castello sforzesco
Quando: da venerdì 12 maggio 2017 a domenica 21 maggio 2017
Orario: feriali 15.00-19.00; festivi 10.00-12.00; 15.00-19.00
 
 
Pavia, 08/05/2017 (14665)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti