Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 21 settembre 2017 (539) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Contempora Langobardorum
» Flora umana
» Mente Captus
» Regine e Re longobardi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» Natura cosciente
» La "nuova" Quadreria dell'Ottocento
» Le meraviglie del mondo sommerso
» "Il giardino è aperto": libro e mostra
» L'esperienza della pura perfezione
» Mi ricordo, sì, io mi ricordo…
» In principio lo stupore
» Taxi con vista
» Pavia Fotografia. Impressioni fotografiche
» Nel Segno del Dragnone
» Arte grafica italiana del XX secolo, dalla A alla Z
» Mostra dei Pelargoni
» Vite Sospese
» Autori & Opere
» Donne Di Quadri

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Contempora Langobardorum
» Vedo nero
» Biblioteca Universitaria: apertura straordinaria
» A tu per tu con Laocoonte
» Mente Captus
» Regine e Re longobardi
» Longobardi. Un popolo che cambia la storia
» Natura cosciente
» Festa patronale di San Contardo
» Festa di Sant'Agostino
» A tu per tu con Francesco I
» La "nuova" Quadreria dell'Ottocento
» Le meraviglie del mondo sommerso
» A tu per tu con Guglielmo Chiolini
» La Viola dei venti
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 14653 del 5 maggio 2017 (409) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Trame ed Enigmi
Trame ed Enigmi

Dal 13 al 28 maggio, nella storica cornice del quattrocentesco Palazzo Sanseverino, Spaziob si appresta ad ospitare “Trame ed Enigmi”, mostra personale di Oronzo Mastro - affermato pittore e ceramista d’origine pugliese ma da anni residente a Novara - artista ben noto ed apprezzato a Vigevano dove per oltre un trentennio ha diretto i corsi della Scuola di pittura dell’Istituto Roncalli.  

La selezione di opere traccia un intrigante itinerario tra le tematiche delle sue più recenti fatiche pittoriche, una produzione più che mai intrisa di immaginari surreali e simbolici, di visioni inquiete e spazi onirici. Protagoniste di tutto questo, ancora una volta, le sue donne. Bellissime, enigmatiche, con i volti rischiarati da sguardi incisivi e penetranti che esprimono tutta l'intensità dell'universo femminile, amalgama di pensieri segreti, di forza ma anche di fragilità, di attimi di struggente dolcezza e di silenziosa contemplazione. Regine di universi sospesi plasmati di atmosfere avvolgenti e crepuscolari che, pur sintetizzando l’idea del silenzio, non riescono a tacere agli occhi dell’osservatore il tumulto reso con l’astratta profondità dell’assonanza tra colore, luce, forma e le inattese presenze di gatti acquattati o pesci che garbatamente irrompono negli efficaci equilibri scenici.  

Il sommesso e sottilmente armonizzato “controcanto” delle suggestioni dell’antico è qui spinto al limite di una umbratile solenne veridicità e trova il suo labile ma indimenticabile clima, il suo personalissimo luogo leggendario. Percorsi apparentemente inconciliabili, che nell’opera di Mastro si fondono ora nella ricerca di una narrazione diversa, solitaria quasi, rispetto al quadro generale di una pittura contemporanea forse troppo orientata alla provocazione fine a se stessa ed all’ostentazione del vuoto cognitivo. Insomma la pittura di un artista dai tratti forti e subito riconoscibili, dal carattere deciso e allo stesso tempo delicato, in un gioco eterno di luci ed ombre, preziose trame ed irrisolti enigmi, che con una padronanza tecnica ed artistica straordinaria sa sempre regalarci opere di altissimo livello estetico e concettuale.

La mostra è patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Vigevano. 

 
 Informazioni 
Dove: Vigevano - Spazio B – Palazzo Sanseverino
Indirizzo: Corso della Repubblica 19
Quando: da sabato 13 maggio 2017 a domenica 28 maggio 2017
Orario: sabato e domenica ore 17 -19,30
Note: Inaugurazione sabato 13 maggio alle ore 18

 
 
Pavia, 05/05/2017 (14653)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti