Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 12 agosto 2020 (888) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Il "Duchetto" di Pavia
» Libri al Fraccaro
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 1307 del 10 settembre 2003 (3587) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Gli anni del Neorealismo
Una delle immagini in mostra

150 immagini in bianco e nero, scattate da 30 tra i maggiori fotografi italiani tra la fine della seconda guerra mondiale ed i primi anni '60, costituiscono "Gli anni del Neorealismo", una mostra fotografica voluta dal Comune di Vigevano e realizzata dalla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) con la collaborazione dell'archivio Fotografico Toscano.

Si tratta di un importante ed inedita antologia di immagini che raccontano gli anni del secondo dopoguerra, un periodo, caratterizzato da una gran voglia di ricominciare, rinnovare e ricostruire, fu tra i più importanti e produttivi per la fotografia italiana.

Gli scatti sono stati scelte ed organizzati secondo un itinerario che percorre lo Stivale dal Nord al Sud offrendo il panorama di un paese, ancora pieno di contraddizioni, ma desideroso di uscire dal buio della guerra. Le fotografie documentando scene di vita quotidiana, situazioni vere e reali, ne danno una testimonianza ricca di sensibilità, in grado di restituire un quadro intenso su quell'epoca.

A cinquant'anni di distanza ritroviamo nelle motivazioni del cosiddetto "neorealismo fotografico" una parte importante della nostra storia recente e riscontriamo una sorprendente originalità nel raccontare senza retorica e con spontaneità lo scorrere della vita di una nazione, che dopo gli anni del fascismo e la seconda guerra mondiale, stava riscoprendo la propria identità.

Ad accompagnare la mostra, sarà un catalogo di 240 pagine con più di 200 fotografie e i contributi di alcuni studiosi della storia della fotografia, che analizzano le radici del fenomeno e le tendenze che ne sono scaturite; al fondo del volume sono riportate alcune interviste realizzate ai fotografi.

 
 Informazioni 
Dove: Castello Sforzesco di Vigevano - Seconda Scuderia
Quando: 14 settembre al 9 novembre 2003
Nei seguenti orari: dal martedì al venerdì: 16.00-19.00;
sabato e festivi: 10.00-13.00 e 15.00-19.00.
Lunedì chiuso.

Per informazioni:
Tel.: 0381/299389

 

La Redazione

Pavia, 10/09/2003 (1307)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool